Secondo la terza Relazione annuale sullo stato della cibersicurezza a cura di Wipro, le organizzazioni stanno ponendo enfasi sull'IoT e sul cloud nello sviluppo di sistemi di ciberdifesa

La trasformazione digitale sta inducendo le organizzazioni a ripensare alle minacce alla sicurezza

BANGALORE, India e EAST BRUNSWICK, New Jersey--()--Wipro Limited (NYSE:WIT, BSE: 507685, NSE: WIPRO), un prestigioso fornitore di tecnologie informatiche, servizi di consulenza e per la gestione dei processi aziendali operante su scala mondiale, ha pubblicato oggi l'edizione del 2019 della sua Relazione sullo Stato della Cibersicurezza (State of Cybersecurity Report), in cui sono evidenziati l'importanza crescente attribuita dai leader in tutto il mondo alla ciberdifesa, l'evoluzione della carica di responsabile della sicurezza informatica quale carica dirigenziale d'alto livello e l'attenzione alla sicurezza ineguagliata quale componente pervasiva delle attività aziendali.

Dall'indagine è emerso che un responsabile della sicurezza informatica su cinque lavora ora alle dirette dipendenze del direttore generale, che il 15% delle organizzazioni ha un bilancio per la sicurezza corrispondente a più del 10% del budget complessivo del reparto informatica, che il 65% delle organizzazioni monitora e segnala questioni relative alla conformità normativa e che il 25% delle organizzazioni esegue delle valutazioni della sicurezza durante ciascun ciclo di sviluppo.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Purnima Burman
Wipro Limited
purnima.burman@wipro.com

Contacts

Purnima Burman
Wipro Limited
purnima.burman@wipro.com