Aumentano del 151% gli attacchi DDoS nel primo semestre 2020

L'ultima ricerca a cura di Neustar rivela che gli attacchi DDoS sono sempre più intensi, sofisticati e numerosi, a seguito dei cambiamenti epocali generati dalla pandemia da COVID-19

LONDRA--()--Neustar, Inc., società globale di tecnologia e servizi informatici, nonché leader nella risoluzione delle identità, oggi ha pubblicato la sua ultima relazione su tendenze e minacce informatiche. Il documento identifica notevoli cambiamenti nei modelli di attacco DDoS (Distributed Denial-of-Service) nella prima metà del 2020. Il Security Operations Centre (SOC) di Neustar ha riscontrato un aumento pari al 151% nel numero degli attacchi DDoS rispetto allo stesso periodo del 2019. Neustar ha rilevato gli attacchi più massicci (1,17 terabit al secondo, o Tbps) e prolungati (5 giorni e 18 ore) che abbia mai dovuto mitigare.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Jenny Morris
Hotwire per Neustar
+44 (0)7393465529
neustaruk@hotwireglobal.com

Contacts

Jenny Morris
Hotwire per Neustar
+44 (0)7393465529
neustaruk@hotwireglobal.com