Secondo il nuovo rapporto di Office of Health Economics, i programmi di vaccinazione degli adulti generano vantaggi socio-economici fino a 19 volte l'investimento iniziale

  • Uno studio “primo nel suo genere” mostra che i programmi di immunizzazione degli adulti generano un ritorno fino a 19 volte l'investimento iniziale considerando tutti i benefici
  • I risultati evidenziano l'opportunità di allentare la pressione sui sistemi sanitari adottando una mentalità orientata alla prevenzione che includa programmi di immunizzazione degli adulti
  • Il rapporto precede la Settimana Mondiale dell'Immunizzazione e rivela sostanziali differenze tra paesi relativamente alla disponibilità di dati per valutare la vaccinazione degli adulti

Learn more about the economic benefits of investing in adult immunisation programmes in a new study by the Office of Health Economics (OHE). Graphic: OHE

LONDRA--()--Un nuovo rapporto pubblicato oggi rivela che i programmi di vaccinazione per adulti possono generare un ritorno fino a 19 volte l'investimento iniziale considerando tutti i benefici economici e sociali. Il ritorno di 19 volte equivale a 4.637 USD di benefici economici netti per la società per ogni ciclo di vaccinazione completo.

Lo studio, un'analisi prima nel suo genere dei programmi di immunizzazione per adulti realizzato dall'Office of Health Economics (OHE) e commissionato da IFPMA (1) ha esaminato quattro vaccini per adulti in dieci paesi in cui sono disponibili per stabilirne l'impatto economico e sociale generale.

Concentrandosi sui vaccini che proteggono da influenza, pneumococco, virus respiratorio sinciziale (VRS) e herpes zoster, la ricerca esamina la realizzazione dei programmi vaccinali in paesi rappresentativi di un ampio ventaglio di sistemi sanitari, caratteristiche demografiche e programmi di vaccinazione: Australia, Brasile, Francia, Germania, Italia, Giappone, Polonia, Sudafrica, Thailandia e Stati Uniti.

Il rapporto conclude che i programmi di vaccinazione determinano notevoli ritorni sugli investimenti pubblici attraverso minori costi per i sistemi sanitari e benefici socio-economici generali. La prevenzione delle malattie riduce infatti le visite mediche e ospedaliere, consentendo di allocare diversamente risorse preziose; inoltre persone sane e attive per tutta la vita possono aumentare la produttività economica.

I dati dimostrano inoltre che l'immunizzazione degli adulti può garantire ritorni socio-economici proporzionali ai programmi di vaccinazione dell'infanzia (2). Ciononostante, l'accesso alla vaccinazione degli adulti non è uniforme a livello globale, con un'inclusione limitata nei programmi di vaccinazione di routine.

La Professoressa Lotte Steuten, vice CEO di OHE e coautore del rapporto, ha dichiarato:

"Le crescenti pressioni sui sistemi sanitari in difficoltà, come quella causata dall'invecchiamento della popolazione, richiedono la necessità di passare a una mentalità orientata alla prevenzione. Il nostro rapporto illustra le stringenti ragioni per cui i programmi di vaccinazione degli adulti svolgono un ruolo chiave in questo passaggio.

I nostri risultati dimostrano che i costi vengono più che abbondantemente compensati dai benefici per la società quando i governi investono in programmi di vaccinazione per gli adulti. Tali ritorni si ottengono mediante benefici per le singole persone, per le famiglie e le comunità, invitando chiaramente all'azione quei paesi che non stanno già implementando o espandendo solidi programmi di vaccinazione per tutto l’arco della vita."

I ricercatori hanno utilizzato un quadro di riferimento del valore dei vaccini per raccogliere prove, ma hanno rilevato una mancanza di dati relativamente a molti elementi. Questa constatazione, unita alla mancanza di metodi concordati per la rilevazione di alcuni elementi, indica che gli effetti positivi sono probabilmente sottostimati rispetto al valore complessivo che i vaccini per adulti possono apportare alla società.

Il rapporto è stato pubblicato prima della Settimana mondiale dell'immunizzazione dell'OMS e la gestione di tali lacune di dati sarà fondamentale per rispondere all'ambizione dell'Agenda sull'immunizzazione 2030. Ciò include una priorità strategica per garantire che tutte le persone possano accedere alle vaccinazioni consigliate durante tutto il corso della vita e definisce in modo esplicito l'esigenza di un'implementazione guidata dai dati.

Laetitia Bigger, direttrice delle politiche per i vaccini dell'IFPMA, ha aggiunto:

"Questo importante studio allarga la visuale per dimostrare che i programmi di vaccinazione degli adulti stanno producendo benefici reali per i sistemi sanitari e le società di tutto il mondo.

I vaccini sono una delle misure di sanità pubblica più efficaci e possono essere inoltre un potente strumento per economie più produttive e società più resilienti.

È fondamentale che questi benefici siano compresi meglio se desideriamo fare in modo che le persone possano trarre vantaggio dai programmi di immunizzazione per adulti e siano in grado di accedervi."

Maarten Postma, professore di farmacoeconomia all'Università di Groningen (Paesi Bassi) e revisore della metodologia del rapporto, ha commentato:

"La valutazione del valore dell'immunizzazione degli adulti offre ai decisori politici una visione più chiara dei benefici e dei costi associati. Questo rapporto ha analizzato quattro vaccinazioni per adulti a livello internazionale e ha adottato un quadro metodologico rigoroso per valutarne il valore."

(1) La International Federation of Pharmaceutical Manufacturers and Associations (IFPMA) è l’associazione che rappresenta l’industria farmaceutica innovativa nelle relazioni ufficiali con le Nazioni Unite.

(2) Utilizzando l'approccio della vita statistica, il ritorno sull'investimento per 10 programmi di vaccinazione infantile è stato di 51,0 dal 2011 al 2020 e di 52,2 dal 2021 al 2030 (fonte: https://www.healthaffairs.org/doi/10.1377/hlthaff.2020.00103).

- FINE -

Note per gli editori

Informazioni sul rapporto

Il rapporto completo "The Socio-Economic Value of Adult Immunisation Programmes" (Il valore socio-economico dei programmi di immunizzazione degli adulti) è disponibile su: https://www.ohe.org/publications/the-socio-economic-value-of-adult-immunisation-programmes/

Informazioni su OHE

Con oltre 60 anni di esperienza, l'Office of Health Economics (OHE) è la più antica organizzazione indipendente di ricerca in economia sanitaria del mondo. Ogni giorno lavoriamo per migliorare l'assistenza sanitaria attraverso ricerche, analisi e formazione pionieristiche e innovative.

In qualità di leader di pensiero ed editore globale nel campo dell'economia della salute, dell'assistenza sanitaria e delle scienze della vita, collaboriamo con università, governi, sistemi sanitari e il settore farmaceutico per ricercare e rispondere alle sfide sanitarie globali.

In qualità di organizzazione di ricerca indipendente riconosciuta dal governo e senza scopo di lucro, la nostra reputazione internazionale per la qualità e l'indipendenza della nostra ricerca è in prima linea in tutto ciò che facciamo. L'OHE fornisce risorse, ricerche e analisi indipendenti e innovative in materia di economia, politica e statistiche sanitarie. Il nostro lavoro supporta un processo decisionale informato in materia di assistenza sanitaria e farmaceutica a livello globale.

Tutto il nostro lavoro è disponibile gratuitamente all'indirizzo www.ohe.org

Informazioni su IFPMA

L'International Federation of Pharmaceutical Manufacturers and Associations (IFPMA) rappresenta oltre 90 aziende e associazioni farmaceutiche innovative di tutto il mondo. I quasi tre milioni di dipendenti del nostro settore scoprono, sviluppano e distribuiscono medicinali e vaccini che fanno progredire la salute a livello globale. Con sede a Ginevra, l'IFPMA mantiene relazioni ufficiali con le Nazioni Unite e offre competenze di settore per aiutare la comunità medica globale a migliorare le vite delle persone di tutto il mondo. Per ulteriori informazioni, visitare il sito ifpma.org.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

聯絡人

Per ulteriori dettagli, incluse foto ad alta risoluzione, o per organizzare un incontro o un'intervista, contattare:

Tim Watson
Direttore marketing e comunicazioni,
Office of Health Economics

Tel: +44 (0)7866 288456
E-mail: twatson@ohe.org

聯絡人

Per ulteriori dettagli, incluse foto ad alta risoluzione, o per organizzare un incontro o un'intervista, contattare:

Tim Watson
Direttore marketing e comunicazioni,
Office of Health Economics

Tel: +44 (0)7866 288456
E-mail: twatson@ohe.org