Intuitus: i rischi legati alla tecnologia sono 'segnali di pericolo' che destabilizzano le operazioni di M&A, secondo un'importante società di consulenza nel settore PE

  • A fronte dell'apertura di opzioni di disinvestimento, le aziende devono affrontare i 'segnali di pericolo' per ottenere valutazioni più elevate, avverte il direttore generale di Intuitus
  • Una doppia opportunità: suscitare il maggiore interesse sia degli investitori istituzionali corporate d'oltremanica, sia dei capitali londinesi stimati in 900 miliardi di sterline
  • Intuitus si concentra sull'ulteriore espansione in Germania, Benelux, Francia e nei paesi nordici

Calum Stewart, MD and founder, Intuitus (Photo: Business Wire)

???pagination.previous??? ???pagination.next???

EDIMBURGO, Scozia--()--Il direttore generale di una delle società di consulenza leader nel settore del private equity (PE) in Europa ha sottolineato che la tecnologia e l'IT, due 'segnali di pericolo', potrebbero mettere a rischio i disinvestimenti o i rifinanziamenti di aziende che, in altre circostanze, potrebbero concludere con successo accordi con istituzioni e investitori corporate internazionali o con sede a Londra.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Intuitus
Calum Stewart
+44 (0)131 618 0512
oppure
Freer Consultancy
Nick Freer
+44 (0)7841 571 871
nick@freerconsultancy.com

Contacts

Intuitus
Calum Stewart
+44 (0)131 618 0512
oppure
Freer Consultancy
Nick Freer
+44 (0)7841 571 871
nick@freerconsultancy.com