EPPA: un nuovo studio dimostra che rendere obbligatori i contenitori riutilizzabili per l'asporto influirà negativamente sugli obiettivi ambientali della UE

BRUXELLES--()--Gli imballaggi riutilizzabili obbligatori nei servizi da asporto avrebbero un impatto più gravoso per l'ambiente rispetto al fatto di continuare a utilizzare packaging monouso in carta. È questa la conclusione di una nuova valutazione basata su un meta-studio commissionato dalla European Paper Packaging Alliance ed effettuato dalla rinomata società di consulenza ingegneristica Ramboll.

Mentre la Commissione europea si prepara a proporre una revisione della direttiva sugli imballaggi e sui rifiuti da imballaggi (PPWD) con implicazioni potenzialmente a lungo raggio, l'analisi, che ha preso in esame 26 studi scientifici, mostra che i sistemi di riutilizzo impongono carichi addizionali ed esclusivi sull'ambiente rispetto alle soluzioni usa e getta, a seguito dei lavaggi aggiuntivi, dei trasporti per il ritiro e delle rotture/perdite di unità correlati all'asporto.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Per le domande dei media, e per richiedere una copia dello studio di meta-analisi, rivolgersi a:
Roxana Moldovan
+32495219394

Contacts

Per le domande dei media, e per richiedere una copia dello studio di meta-analisi, rivolgersi a:
Roxana Moldovan
+32495219394