AWS pianifica l’apertura di centri dati negli Emirati Arabi Uniti

Una nuova regione di infrastrutture cloud verrà inaugurata nella prima metà del 2022 per consentire ai clienti di gestire carichi di lavoro e archiviare dati localmente offrendo agli utenti finali una latenza ancora più ridotta

SEATTLE--()--Amazon Web Services, Inc. (AWS), società del gruppo Amazon.com (NASDAQ: AMZN), ha annunciato oggi l’intenzione di creare una regione di infrastrutture negli Emirati Arabi Uniti (United Arab Emirates, UAE) nella prima metà del 2022. La nuova regione mediorientale di AWS (UAE) consisterà di tre zone di disponibilità e diventerà la seconda regione del Medio Oriente, insieme alla già esistente regione AWS in Bahrain, in grado di offrire ai clienti più opportunità e flessibilità per sfruttare le tecnologie avanzate del principale cloud globale.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Amazon.com, Inc.
Linea diretta per i media
Amazon-pr@amazon.com
www.amazon.com/pr

Contacts

Amazon.com, Inc.
Linea diretta per i media
Amazon-pr@amazon.com
www.amazon.com/pr