GNT Pharma annuncia risultati promettenti in uno studio di fase II di nelonemdaz per i pazienti colpiti da ictus ischemico acuto trattati con ricanalizzazione endovascolare

  • Nelonemdaz ha mostrato un profilo di sicurezza favorevole nei pazienti colpiti da ictus ischemico
  • Rispetto al placebo, nelonemdaz ha migliorato gli esiti funzionali in modo dose-dipendente alle settimane 1, 4 e 12 dopo l’ictus

YONGIN, Corea del Sud--()--GNT Pharma Inc. riferisce oggi risultati salienti positivi di uno studio multicentrico di fase II, in doppio cieco, randomizzato, controllato verso placebo per valutare la sicurezza e l’efficacia ottimale di nelonemdaz nei pazienti colpiti da ictus ischemico acuto con ricanalizzazione entro 8 ore dall’insorgenza (SONIC). Nelonemdaz ha mostrato efficacia promettente negli esiti funzionali che misurano il rapporto dei pazienti con indipendenza funzionale o assenza di sintomi di disabilità alle settimane 1, 4 e 12 dall’attacco di ictus.

Nelonemdaz è un antagonista del recettore N-metil d-aspartato (N-methyl d-aspartate, NMDA) NR2B-selettivo moderato e un potente spin trapper che impedisce la eccitotossicità mediata dal recettore NMDA e lo stress ossidativo, due tra le principali vie di morte delle cellule cerebrali che portano a disabilità e morte dopo l’ictus.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

GNT Pharma
Dott. Chang Gun Kim +82-2-70-4261-0786
cgkim@gntpharma.com

Contacts

GNT Pharma
Dott. Chang Gun Kim +82-2-70-4261-0786
cgkim@gntpharma.com