CGTN: a Hunan, Xi Jinping ricorda i progressi compiuti nell'eradicazione della povertà mentre la Cina si avvia a vincere la guerra contro il disagio economico

 

Download

Loading media player...

CGTN: Xi Jinping Reviews Poverty Relief Progress in Hunan as China's War on Poverty Nears End

PECHINO--()--La Cina si è prefissata l'obiettivo di eradicare la miseria dalle aree rurali entro la fine del 2020, nonostante l'epidemia da COVID-19. Mentre il paese è impegnato a garantire che "nessuna singola area o individuo sfavoriti siano lasciati indietro", secondo le parole del presidente cinese Xi Jinping, chi di recente è emerso dal disagio economico sta lottando per conquistare una vita migliore.

In un paesino di 529 residenti situato nella provincia di Hunan, nella Cina centrale, 95 persone di 30 nuclei familiari vivevano al disotto della linea di povertà. Nel 2018 le condizioni economiche di tutto il villaggio si sono risollevate grazie al turismo rurale, e il reddito medio annuale dei residenti lo scorso anno ha raggiunto i 13.840 yuan (circa 2.060 dollari USA), ben al di sopra del limite di povertà nazionale, fissato a 2.300 yuan (circa 340 dollari).

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Media:
Jiang Simin
jiang.simin@cgtn.com
+86 18826553286

Contacts

Media:
Jiang Simin
jiang.simin@cgtn.com
+86 18826553286