Arthur D. Little acquisisce Cutter Consortium e Presans per ampliare i suoi servizi nell’open consulting

LONDRA--()--Arthur D. Little (ADL) ha annunciato oggi l’acquisizione di Cutter Consortium, azienda statunitense di business technology research, e di Presans, società francese leader nell’open innovation industriale. Combinando la propria esperienza con la comunità di esperti indipendenti, ADL espande il suo ecosistema consulenziale per instaurare una value proposition di prossima generazione, alimentata dall’open consulting e dall’open problem solving.

Cutter Consortium (www.cutter.com) aiuta le aziende clienti a destreggiarsi nella rivoluzione digitale dei modelli di business e a fare leva sulle tecnologie emergenti per ottenere vantaggio competitivo e il successo della loro mission. Attraverso attività di ricerca, consulenza e formazione – tutte esplicate da influenti leader riconosciuti a livello internazionale – Cutter fornisce soluzioni innovative a migliaia di clienti nel mondo. Gli esperti di Cutter sono stati pionieri in vari settori nell’innovazione, dall’architettura digitale alla digital tech, dall’agility aziendale al data analytics, dalla digital leadership all’innovazione sostenibile. A complemento di questa attività, Cutter fornisce infine un servizio di abbonamento che dà ai clienti un utilissimo accesso ai suoi esperti e ai loro approfondimenti.

Presans (www.presans.com) è una piattaforma data-driven dedicata all’open innovation industriale e all’open problem solving. Grazie alla tecnologia d’avanguardia basata sui big data e sull’intelligenza artificiale e a una squadra di esperti (ex ricercatori e manager dell’innovazione) altamente qualificati sulle tematiche dell’innovazione, e avvalendosi della collaborazione di oltre 6 milioni di esperti nel mondo, Presans fornisce una pletora di servizi di open innovation altamente qualificati, accelerando la presa di decisioni e contribuendo a rimuovere gli ostacoli scientifici e tecnologici. Presans ha lavorato con oltre 50 gruppi industriali internazionali svolgendo più di 100 progetti di innovazione in Europa, negli USA e nel Medio Oriente.

“Arthur D. Little applica un approccio ‘open consulting’ e ‘open problem solving’ e, a complemento delle sue capacità interne, si avvale della collaborazione dei migliori esperti globali in ogni incarico”, commenta Ignacio García Alves, Chairman e CEO di Arthur D. Little. “Nella convinzione che il futuro si declinerà nell’open consulting, con la duplice acquisizione di Cutter e Presans, siamo in grado di espandere il nostro ecosistema di open consulting e le nostre capacità di problemi solving, in maniera fluida, offrendo accesso ad esperti, approfondimenti premium e un’esperienza differenziata per i nostri clienti.

“Il team di Cutter ha sentito subito una forte sinergia con i colleghi di ADL. Condividiamo la stessa propensione all’innovazione, che nel caso di ADL ha origine nelle sue stesse radici, e lo stesso afflato nel fornire ai nostri clienti soluzioni su misura e all’avanguardia. Gli oltre 40 uffici in 30 Paesi di ADL, inoltre, danno a Cutter la possibilità servire ancora meglio i clienti in tutto il mondo,” ha aggiunto Karen Coburn, CEO di Cutter Consortium.

“Sin dalla sua creazione, come start-up incubator dell’École Polytechnique, Presans ha sempre operato con i migliori esperti del mondo, prevalentemente per assistere i suoi clienti nella risoluzione di problemi tecnici ad alta complessità,” dice Albert Meige, fondatore di Presans. “Presans si trova sempre più spesso ad affrontare tematiche che si pongono nell’intersezione fra consulenza strategica ed esperienza scientifica e tecnica. Era quindi arrivato il momento per noi di irrobustirci, unendo le forze con Arthur D. Little.”

Con Cutter e Presans, ADL consolida la sua presenza nelle tecnologie digitali e dell’informazione, così come nell’innovazione industriale, in particolare nell’innovazione di rottura e nel problem solving convergente. Infine, attraverso l’acquisizione della piattaforma tecnologica di Presans, ADL accelera gli investimenti in intelligenza artificiale e machine learning, per sviluppare a favore dei clienti un’offerta di ultima generazione.

Cutter Consortium e Presans continueranno a operare con i rispettivi marchi e management, beneficiando al contempo delle capacità, degli investimenti e dell’esposizione internazionale di Arthur D. Little.

Contacts

Per ulteriori informazioni:
Cate Bonthuys
Catalyst Comms
+44 7746 546773
cate@catalystcomms.co.uk

Contacts

Per ulteriori informazioni:
Cate Bonthuys
Catalyst Comms
+44 7746 546773
cate@catalystcomms.co.uk