L’IWBI annuncia i nomi di nuovi co-presidenti e la partecipazione di oltre 225 membri della task force creata per fronteggiare la COVID-19 e altre infezioni respiratorie con attività di prevenzione, preparazione, resilienza e recupero

Despina Katsikakis (Cushman & Wakefield), il Dott. Wang Qingqin (CABR), il Dott. Lam Khee Poh (NUS) e Joanne Mahoney (SUNY) si uniscono al gruppo di co-presidenti che convocheranno più di 225 esperti per ampliare il ruolo svolto da edifici e comunità nella protezione e nel miglioramento della salute

NEW YORK--()--L’International WELL Building Institute (IWBI) oggi ha annunciato che quattro rinomati personaggi nel campo industriale, universitario e della salute pubblica, dagli Stati Uniti, dal Regno Unito, da Cina e Singapore si uniranno all’attuale gruppo di presidenti – esperti statunitensi e cinesi – della sua task force creata per fronteggiare la COVID-19 e altre infezioni respiratorie con attività di prevenzione, preparazione, resilienza e recupero. Compito di questo gruppo è contribuire a definire il ruolo cruciale svolto da edifici, aziende e comunità nella riduzione dell’impatto sulla salute causato da questa e da altre malattie infettive.

I nuovi co-presidenti, che amplieranno le competenze della task force, sono Despina Katsikakis, socia internazionale e responsabile della performance dell’attività dei locatari presso Cushman & Wakefield, il Dott. Wang Qingqin, vicepresidente CABR (China Academy of Building Science), il Dott. Lam Khee Poh, titolare della cattedra di Architettura e Costruzione e preside della facoltà di Design e Ambiente presso l’Università Nazionale di Singapore, e Joanne Mahoney, direttrice finanziaria presso la State University del New York College of Environmental Science and Forestry di Syracuse, New York.

Inoltre, più di 225 esperti di vari settori – della salute pubblica, governativo, universitario e aziendale – oltre che delle comunità di architetti, progettisti, ingegneri edili e professionisti nel campo immobiliare, da tutto il mondo hanno risposto a un invito ad agire contribuendo con le loro competenze a far fronte a questa situazione di emergenza globale per la salute pubblica. I membri della task force risiedono in decine di paesi del mondo, rappresentando quindi un forte impegno in una varietà di settori, regioni geografiche e industrie, e sono pronti a condividere intuizioni importanti e informazioni preziose su come proteggere la salute ovunque nel mondo tramite sia la progettazione e la conduzione di edifici sia l’attuazione di pratiche e politiche aziendali. Operano quotidianamente in alcune delle più innovative e rispettate società Fortune 500, studi di ingegneria e architettura di livello internazionale, società immobiliari, aziende manifatturiere, distretti scolastici, agenzie federali, amministrazioni comunali, associazioni di categoria, istituti di ricerca e organizzazioni no profit nazionali.

“Siamo stati colpiti dalla risposta appassionata della comunità globale nell’accettare di partecipare e impegnarsi nelle attività della task force relative alla COVID-19”, commenta Rick Fedrizzi, Amministratore delegato e Presidente del consiglio di amministrazione IWBI. “La task force permette di focalizzare tutti gli sforzi possibili su questa sfida attuale raccogliendo e applicando le competenze e informazioni concrete di centinaia di leader nei rispettivi campi.”

Il compito della task force si divide in due parti, spiega Fedrizzi. Anzitutto, identificare e sviluppare una serie di risorse e deliverable importanti – linee guide per singole persone, aziende e comunità che le aiutino a integrare meglio strategie comprovate e intuizioni perseguibili su come gestiscono sia gli edifici che le rispettive imprese. In secondo luogo, la task force valuterà vari modi grazie ai quali lo stesso standard edilizio WELL Building Standard (WELL) possa essere ulteriormente rafforzato affinché il sistema, che interessa oltre 46 milioni di metri quadri di spazio in 58 paesi del mondo, possa continuare a sostenere nel modo migliore attività di prevenzione e preparazione, resilienza e recupero in questo momento critico e nel futuro.

Il membri della task force, il cui elenco è disponibile pubblicamente qui, collaboreranno a questi sforzi accelerati attraverso un innovativo portale che renderà possibile il crowdsourcing digitale da parte di una comunità globale di esperti in una varietà di campi.

“Il nostro personale ha operato con rapidità costruendo questo portale finalizzato a facilitare il dialogo tra centinaia di esperti, in decine di paesi del mondo, 24 ore al giorno durante il prossimo mese”, dice Rachel Gutter, presidente dell’International WELL Building Institute. “Riteniamo che questa piattaforma sia adatta allo scopo e che ci consentirà di velocizzare drasticamente la creazione delle risorse e indicazioni di cui abbiamo così disperato bisogno.”

Gutter ha osservato che questo gruppo sa quanto sia importante agire rapidamente per attuare strategie perseguibili. “I professionisti nel campo della salute pubblica partecipanti a questa iniziativa ci rammentano che non c’è tempo da perdere.”

Ulteriori informazioni sulla task force e sulla risposta dell’IWBI alla COVID-19 sono disponibili qui.

Informazioni sull’International WELL Building Institute
L’International WELL Building Institute (IWBI) guida il movimento globale che vuole trasformare gli edifici in cui viviamo o lavoriamo, le comunità di cui facciamo parte e le imprese con cui operiamo in modi che aiutino le persone a prosperare. WELL v2 è l’ultima versione del popolare standard edilizio WELL Building Standard (WELL) e il WELL Community Standard pilota è un sistema di classificazione della scala dei distretti che stabilisce un nuovo riferimento globale per comunità sane. Il focus di WELL è esclusivamente sui modi in cui gli edifici e le comunità, e tutto ciò che si trova negli uni e nelle altre, possono migliorare il nostro comfort, motivare a scelte migliori e in generale migliorare, non compromettere, la nostra salute e il nostro benessere. L’IWBI mobilita la comunità del benessere tramite la gestione delle credenziali degli AP WELL, ricerche rilevanti, lo sviluppo di risorse di formazione e il sostegno di politiche che promuovano la salute e il benessere dovunque. L’IWBI è uno dei partecipanti al Patto mondiale delle Nazioni Unite, la più importante iniziativa mondiale per la responsabilità sociale d’impresa, e aiuta le aziende a conseguire gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG) delle Nazioni Unite attraverso l’uso di WELL. Maggiori informazioni su WELL sono reperibili qui.

International WELL Building Institute, IWBI, WELL Building Standard, WELL v2, WELL Certified, WELL AP, WELL, WELL Portfolio, The WELL Conference, WELL Community Standard e altre denominazioni, e i relativi logo, sono marchi di fabbrica o di certificazione dell’International WELL Building Institute pbc negli Stati Uniti e in altri paesi del mondo.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Judith Webb, media@wellcertified.com

Contacts

Judith Webb, media@wellcertified.com