Axonics® annuncia la presentazione di petizioni presso l’Ufficio Marchio e Brevetti degli Stati Uniti per contestare la validità di brevetti di Medtronic

IRVINE, California--()--Axonics Modulation Technologies, Inc. (NASDAQ:AXNX), una società operante nel settore delle tecnologie mediche impegnata nello sviluppo e nella commercializzazione di innovativi dispositivi impiantabili ricaricabili per la neuromodulazione sacrale (“NMS”) per il trattamento delle disfunzioni della vescica e dell’intestino, ha riferito che oggi la società depositerà sette petizioni presso l’Ufficio Marchio e Brevetti degli Stati Uniti (United States Patent and Trademark Office, “USPTO”) per richiedere un riesame inter partes (inter partes review, “IPR”) al fine di contestare la validità di tutti i brevetti che secondo Medtronic sarebbero stati violati da Axonics.

Le petizioni IPR presentate da Axonics riguardano i seguenti brevetti di proprietà di Medtronic: 8,036,756; 8,626,314; 7,774,069; 8,457,758; 8,738,148; 9,463,324 e 9,821,112.

Raymond W. Cohen, amministratore delegato di Axonics ha così commentato: “Dalla sua fondazione alla fine del 2013, Axonics ha investito milioni di dollari e migliaia di ore nello studio del panorama delle proprietà intellettuali pertinenti e adiacenti, procedendo al contempo con lo sviluppo dei nostri prodotti e proprietà intellettuali”.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Axonics:
Neil Bhalodkar
Vicepresidente, Relazioni con gli investitori
949-336-5293
ir@axonics.com

Contacts

Axonics:
Neil Bhalodkar
Vicepresidente, Relazioni con gli investitori
949-336-5293
ir@axonics.com