Independent Franchise Partners: ISS e Glass Lewis affermano che è necessaria una supervisione più indipendente in Kirin Holdings

- Auspicato il rafforzamento della governance

- Dubbi sulla logica commerciale dell'attuale strategia KV2027

- Sostegno di ISS per una miglior retribuzione basata sulle azioni

LONDRA--()--Independent Franchise Partners, LLP ("Franchise Partners") accoglie con favore il sostegno di Institutional Shareholder Services ("ISS") e di Glass Lewis ("Glass Lewis") per alcune delle sue proposte degli azionisti nella prossima assemblea annuale generale ("AGM") in programma il 27 marzo 2020 presso Kirin Holdings Company, Limited ("Kirin" o "la Società") (TSE: 2503).

Dopo una valutazione indipendente delle proposte di Franchise Partners, i due principali proxy advisor globali ISS e Glass Lewis confermano espressamente che l'attuale percorso strategico di Kirin non risulta convincente. Come affermato da ISS, "dopo quasi 40 anni il legame tra fermentazione, farmaceutica e birrificazione non si è manifestato in termini di ritorni o margini di profitto, e non ha nemmeno impedito all'azienda di perdere la metà della propria quota nel mercato nipponico della birra". Come osserva Glass Lewis, inoltre, "Le prime difficoltà incontrate da Kirin in parti del suo nuovo segmento 'Health Science', unitamente alle tendenze chiaramente sfavorevoli nel rendimento per gli azionisti e a un consiglio di amministrazione apparentemente privo di competenze in materia, sembrano supportare l'idea che gli azionisti potrebbero trarre un vantaggio effettivo da un riesame serio e indipendente delle iniziative di diversificazione alla base della strategia KV2027".

Franchise Partners è fermamente convinta che l'attenzione e l'innovazione nel settore della birra porterebbero all'ottimizzazione dell'uso del capitale, con meno rischi e rendimenti a lungo termine più interessanti per gli azionisti. Franchise Partners chiede quindi agli altri comproprietari di supportare la proposta di acquisto di azioni proprie formulata dai consulenti, per segnalare al CdA di Kirin l'assoluta necessità di una revisione indipendente della strategia a lungo termine dell'azienda.

La proposta di riacquisto di azioni proprie per un massimo di 600 miliardi di yen viene indicata come tetto massimo che consentirebbe a Kirin la massima discrezione strategica e flessibilità finanziaria. Franchise Partners non si aspetta che il consiglio di amministrazione attui la proposta di riacquisto nella sua interezza, se ritiene che metta a rischio la posizione finanziaria dell'azienda. Spetta al CdA di Kirin la responsabilità definitiva per la tempistica di qualsiasi eventuale cessione di attività non fondamentali e della distribuzione dei profitti.

Come suggerito da ISS, "la credibilità del consiglio di amministrazione è fondamentale per convincere gli azionisti che le strategie aziendali sono il frutto di un sano dibattito interno". A questo scopo Franchise Partners valuta favorevolmente il supporto di ISS e di Glass Lewis nei confronti di Nicholas Benes. In quanto unico membro del CdA con un'esperienza diretta nel settore dei farmaci su prescrizione, è poi strategica la nomina di Kanako Kikuchi, che gode dell'appoggio di Glass Lewis e considerato da ISS come "un candidato ben qualificato, che apporterebbe valore aggiunto". Si tratta di un fattore particolarmente importante se si considera che Kirin sta tentando di diversificarsi nell'ambito sanitario.

Kirin ha esaurito tutti i posti disponibili nel consiglio di amministrazione con la proposta di quattro nuove nomine, caratterizzate da "legami preesistenti con l'azienda", secondo ISS. Sempre ISS aggiunge inoltre che il "supporto apparentemente prematuro (implicito o esplicito) verso la strategia illustrata dall'azienda" da parte di questi amministratori dimostra la necessità di una supervisione indipendente in Kirin. Per creare posti disponibili per Kanako Kikuchi e Nicholas Benes all'interno del CdA, Franchise Partners incoraggia gli azionisti a votare PER loro e CONTRO tre dei candidati di Kirin identificati da Glass Lewis o ISS: Toshiya Miyoshi (proposta 2.3), Hiroyuki Yanagi (proposta 2.8) e Noriko Shiono (proposta 2.10).

Franchise Partners, infine, accoglie con favore il sostegno di ISS alla proposta di aumentare la parte di compensazione in azioni basata sulle performance nell'ambito del pacchetto retributivo totale, oltre a migliorare la divulgazione degli obiettivi di performance di Kirin.

Il sito web dedicato di Franchise Partners riporta in dettaglio indicazioni su come creare valore e sostenibilità in Kirin. La stessa Franchise Partners incoraggia i suoi co-azionisti a sostenere ogni proposta mirata a rafforzare il consiglio di amministrazione di Kirin con la nomina di Nicholas Benes (punto 9.1) e Kanako Kikuchi (punto 9.2), candidati sia indipendenti che qualificati, allineando meglio i compensi dei dirigenti con la creazione di valore per gli azionisti (punti 7 e 8) e sbloccando valore con la proposta dei consulenti indirizzata al riacquisto di azioni proprie (punto 6).

***

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Per domande in lingua inglese
Helena Johansson
Independent Franchise Partners, LLP
Centralino: +44 (0)207 495 9070
abetterkirin@franchisepartners.com

Per domande in lingua giapponese
International Financial Consulting (IFC)
Takee, Takasugi
Tel.: +81-3-5532-8921

Contacts

Per domande in lingua inglese
Helena Johansson
Independent Franchise Partners, LLP
Centralino: +44 (0)207 495 9070
abetterkirin@franchisepartners.com

Per domande in lingua giapponese
International Financial Consulting (IFC)
Takee, Takasugi
Tel.: +81-3-5532-8921