Gli investitori globali mirano alla diversificazione dei portafogli tra il caos del coronavirus

LONDRA--()--L'epidemia del coronavirus, assieme a valutazioni record nei mercati azionari, ha innescato una vendita globale di investimenti ad alto rischio e scatenato un profondo cambiamento nel clima tra gli investitori a livello globale. Assieme al calo, si è registrato un aumento ampiamente segnalato di tradizionali beni monetari rifugio, come l'oro. Mentre persiste tra gli investitori globali la preoccupazione relativa al possibile ulteriore aggravamento dell'epidemia a livello globale, gli acquisti di ETF (exchange traded funds) sull'oro sono aumentati del 30% rispetto all'anno scorso. Altri investimenti a basso rischio hanno segnalato simili entrate di capitale.

Secondo il Dott. Juerg Steffen, CEO di Henley & Partners, di conseguenza sta anche crescendo l'interesse in programmi di residenza e cittadinanza per investimento tra gestori patrimoniali e persone HNW (high net worth, ad alto patrimonio netto).

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Contatto per i media
Sarah Nicklin
Senior Group PR Manager
sarah.nicklin@henleyglobal.com

Contacts

Contatto per i media
Sarah Nicklin
Senior Group PR Manager
sarah.nicklin@henleyglobal.com