Schrödinger e Bayer collaborano per lo sviluppo congiunto de novo di una tecnologia di progettazione mirata a velocizzare la scoperta farmacologica

NEW YORK--()--Schrödinger e Bayer (BAYN: DE) oggi hanno annunciato un partenariato tecnologico quinquennale per lo sviluppo de novo di una completa soluzione di progettazione che punta a velocizzare la scoperta di farmaci innovativi e di qualità elevata. Secondo le previsioni, questa tecnologia sarà in grado di enumerare, valutare e classificare miliardi di composti virtuali sintetizzabili, a supporto dell'identificazione e ottimizzazione di nuovi candidati terapeutici potenziali. In base ai termini dell'accordo, Schrödinger dovrebbe ricevere circa 10 milioni di euro.

Il software di progettazione de novo integrerà la potenza della tecnologia di design molecolare targata Schrödinger, incentrata sulla modellazione basata sulla fisica e arricchita dall'apprendimento automatico, con i modelli proprietari in silico di Bayer per la previsione dell'assorbimento, distribuzione, metabolismo, escrezione e tossicità (ADMET) dei composti e la possibilità di sintetizzarli chimicamente.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Contatto Schrödinger con i media:
Stephanie Simon
Ten Bridge Communications
stephanie@tenbridgecommunications.com
617-581-9333

Contatto Schrödinger con gli investitori:
Christina Tartaglia
Stern IR, Inc.
christina.tartaglia@sternir.com
212-362-1200

Contacts

Contatto Schrödinger con i media:
Stephanie Simon
Ten Bridge Communications
stephanie@tenbridgecommunications.com
617-581-9333

Contatto Schrödinger con gli investitori:
Christina Tartaglia
Stern IR, Inc.
christina.tartaglia@sternir.com
212-362-1200