Transgene e NEC avviano due sperimentazioni cliniche su TG4050, un vaccino anticancro basato su IA diretto contro i tumori dell’ovaio, della testa e del collo

  • TG4050 sposta la vaccinazione terapeutica nell’era digitale: abbina le competenze di Transgene in materia di vettori virali alle avanzata capacità di NEC nel campo dell’intelligenza artificiale (IA)
  • L’innovativa immunoterapia è interamente commisurata a ciascun individuo mediante la generazione di una risposta immunologica mirata contro le mutazioni tumorali altamente specifiche del paziente
  • Iscritti i primi pazienti a due sperimentazioni di Fase I presso la Mayo Clinic e il Toulouse Oncopole 

STRASBURGO, Francia e TOKYO--()--Transgene (Euronext Parigi: TNG), una società biotecnologica impegnata nella progettazione e nello sviluppo di immunoterapie oncologiche basate su virus, e NEC Corporation (NEC; TOKYO: 6701), leader quanto a tecnologie IT e di rete, hanno annunciato oggi l’iscrizione dei primi pazienti alle prime sperimentazioni su esseri umani per la valutazione di TG4050, un vaccino terapeutico basato sulla tecnologia myvac™ e veicolato dalle avanzate capacità di NEC nel campo dell’intelligenza artificiale.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Citigate Dewe Rogerson
David Dible/Sylvie Berrebi
+ 44 (0)20 7638 9571
transgene@citigatedewerogerson.com

NEC Corporation:
Joseph Jasper
j-jasper(at)ax.jp.nec.com
+81-3-3798-6511

Contacts

Citigate Dewe Rogerson
David Dible/Sylvie Berrebi
+ 44 (0)20 7638 9571
transgene@citigatedewerogerson.com

NEC Corporation:
Joseph Jasper
j-jasper(at)ax.jp.nec.com
+81-3-3798-6511