Pacific Drilling comunica i risultati registrati nel terzo trimestre del 2019

  • Equinor ha esercitato bene una seconda opzione assicurando gli arretrati per Pacific Khamsin nel terzo trimestre del 2020
  • A Pacific Bora è stato assegnato un nuovo contratto per un pozzo da parte dell’ENI in Oman

LUSSEMBURGO--()--Pacific Drilling S.A. (NYSE: PACD) (“Pacific Drilling” o la “Società”) ha comunicato oggi i risultati registrati nel terzo trimestre del 2019. Il reddito netto dichiarato per il terzo trimestre del 2019 è risultato pari a 90,8 milioni di dollari, ovvero $1,21 per azione diluita, a fronte della perdita netta di 73,6 milioni di dollari, o $0,98 per azione diluita nel secondo trimestre del 2019.

Il Direttore generale di Pacific Drilling, Bernie Wolford, ha commentato “Continueremo ad aggiungere arretrati significativi dimostrando la forza del nostro team di marketing, la nostra reputazione per elevata performance e la qualità della nostra flotta moderna.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Contatto per gli investitori:
James Harris
Pacific Drilling S.A.
+713 334 6662
Investor@pacificdrilling.com

Contatto per i media:
Amy Roddy
Pacific Drilling S.A.
+713 334 6662
Media@pacificdrilling.com

Contacts

Contatto per gli investitori:
James Harris
Pacific Drilling S.A.
+713 334 6662
Investor@pacificdrilling.com

Contatto per i media:
Amy Roddy
Pacific Drilling S.A.
+713 334 6662
Media@pacificdrilling.com