Xinhuanet: presentate le più importanti conquiste tecnico-scientifiche per Internet e annunciate sei zone pilota nazionali alla 6a edizione della World Internet Conference

6th World Internet Conference Wuzhen Summit (Photo: Business Wire)

WUZHEN, Cina--()--Quindici importanti risultati tecnico-scientifici nell'ambito di Internet e sei zone pilota in tutta la Cina sono stati annunciati il 20 ottobre 2019 alla 6a World Internet Conference svoltasi a Wuzhen, la 'città sull'acqua' nella provincia orientale cinese dello Zhejiang.

Questi risultati, selezionati da un gruppo di 39 esperti di tutto il mondo, riguardano settori come IA, 5G, cloud computing, produzione digitale, Internet industriale e altre aree relative al web. Tra i prodotti selezionati vi sono il processore Kunpeng 920 di Huawei, la piattaforma open source per il deep learning PaddlePaddle di Baidu, il database su cloud POLARDB targato Alibaba, il chip per la guida totalmente autonoma di Tesla, il dataset MAchine Reading COmprehension di Microsoft, l'estesa applicazione dell'IA nelle aziende intelligenti da parte della software house tedesca SAP e, infine, l'architettura ibrida Tianjic della Tsinghua University mirata all'intelligenza artificiale generica.

"La nostra tecnologia, di cui stiamo promuovendo l'industrializzazione, può essere utilizzata per la guida automatica e nei robot intelligenti", ha dichiarato Shi Luping, del Center for Brain Inspired Computing Research della Tsinghua University.

"Scienza e innovazione tecnologica offriranno maggiori potenzialità per Internet e spero che questi risultati possano trovare una più ampia applicazione nella società", è stato il commento di Wan Gang, presidente dell'Associazione cinese per la scienza e la tecnologia.

Nella stessa giornata, nel corso della World Internet Conference, è stato annunciato che la Cina ha dato il via alla realizzazione di sei zone pilota nazionali per l'innovazione e lo sviluppo dell'economia digitale: nella Nuova area di Xiong'an, provincia di Hebei, nella municipalità di Chongqing e nelle province di Zhejiang, Fujian, Guangdong e Sichuan.

"Queste regioni dovrebbero saper cogliere le opportunità per approfondire le riforme strutturali dal lato dell'offerta e svolgere un ruolo che sia di esempio per lo sviluppo dell'economia digitale", è stata la dichiarazione di Yang Xiaowei, vice-responsabile della Cyberspace Administration of China.

Obiettivo della creazione di queste zone pilota è esaminare vari aspetti dell'economia digitale, inclusi i nuovi rapporti di produzione e la nuova allocazione delle risorse, per stimolare nuove forze trainanti della crescita, secondo quanto previsto nel relativo piano.

"L'economia digitale cinese è in piena espansione, con una crescita annua di oltre il 20% nell'ultimo triennio", ha affermato Ren Zhiwu, vice-segretario generale della Commissione nazionale per lo sviluppo e le riforme.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Wei Wang
wangwei@xinhuaeurope.com

Contacts

Wei Wang
wangwei@xinhuaeurope.com