Murray Energy Corporation stipula accordi di dilazione con i suoi creditori

ST. CLAIRSVILLE, Ohio--()--Murray Energy Corporation (“Murray Energy” o “la Società”) ha annunciato oggi di aver sottoscritto accordi di dilazione con i creditori titolari di più del 50% dei prestiti esigibili ai sensi del suo Accordo di garanzia e credito super-prioritario e con i creditori titolari di più del 50% dei prestiti esigibili ai sensi delle sue agevolazioni creditizie ABL e FILO. Murray Energy ha inoltre annunciato di aver deciso di non pagare gli ammortamenti e gli interesse esigibili il 30 settembre 2019 conformemente a quanto disposto dal suo Accordo di garanzia e credito super-prioritario.

Ai sensi degli accordi di dilazione in oggetto, i creditori hanno acconsentito ad astenersi dal ricorrere a qualsiasi e tutti i rimedi a loro disposizione in relazione a qualsiasi evento di inadempienza derivato dal mancato pagamento degli ammortamenti e degli interessi esigibili il 30 settembre 2019.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Jason D. Witt
(740) 338-3100 (telefono)
media@coalsource.com

Contacts

Jason D. Witt
(740) 338-3100 (telefono)
media@coalsource.com