Janssen presenta all'Agenzia europea per i medicinali la richiesta normativa per la rilpivirina a effetto prolungato, in combinazione con cabotegravir a effetto prolungato, come prima terapia mensile iniettabile contro l'HIV

La richiesta di immissione in commercio si basa sugli studi pivot di fase 3 ATLAS e FLAIR, in cui il regime terapeutico mensile iniettabile ha dimostrato efficacia e sicurezza pari al trattamento orale quotidiano con tre farmaci1,2

BEERSE, Belgio--()--Le società farmaceutiche Janssen di Johnson & Johnson oggi hanno annunciato la presentazione di una richiesta di autorizzazione all'immissione in commercio (AIC) all'Agenzia europea per i medicinali (EMA) per la rilpivirina a effetto prolungato come terapia iniettabile mensile, che sarà utilizzata in combinazione con cabotegravir a effetto prolungato, di ViiV Healthcare, come terapia iniettabile mensile nel trattamento dell'HIV-1.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Media:
Sarah Smith
+44 7920 082012
SSmith49@ITS.JNJ.com

Rapporti con gli investitori:
Christopher DelOrefice
+1 732 524 2955
Lesley Fishman
+1 732 524 3922

Contacts

Media:
Sarah Smith
+44 7920 082012
SSmith49@ITS.JNJ.com

Rapporti con gli investitori:
Christopher DelOrefice
+1 732 524 2955
Lesley Fishman
+1 732 524 3922