RIBOMIC comunica i risultati principali positivi emersi dalla sperimentazione clinica di Fase I/IIa su RBM-007 (studio SUSHI) in soggetti affetti da degenerazione maculare umida dovuta all’invecchiamento

  • RBM-007 è risultato ben tollerato senza tossicità limitanti la dose, né eventi avversi sistemici o oculari gravi.
  • In sette soggetti su nove si sono osservate prove della bioattività di RBM-007 in termini di miglioramento della vista o miglioramento pari o superiore a ≥50 µm dello spessore della zona centrale della retina dopo una singola dose di RBM-007.

TOKYO--()--RIBOMIC, Inc., un’impresa farmaceutica operante nella fase clinica specializzata in terapie a base di aptameri e quotata presso il Mothers Market della Borsa di Tokyo (codice: 4591), ha comunicato oggi i risultati principali positivi emersi dal suo studio SUSHI, uno studio clinico di Fase I/IIa a singola dose titolata verso l’alto di RBM-007, un aptamero anti-FGF2, in nove soggetti affetti da degenerazione maculare umida dovuta all’invecchiamento.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

RIBOMIC, Inc.
Shoji Yonebayashi
ir.inquiry@ribomic.com

Contacts

RIBOMIC, Inc.
Shoji Yonebayashi
ir.inquiry@ribomic.com