La GSMA: alcuni operatori mobili internazionali sottoscrivono un approccio comune alla sicurezza nell'IoT

AT&T, China Mobile, China Telecom, China Unicom, Deutsche Telekom, Etisalat, KDDI, LG Uplus, Orange, Telefónica, Telenor Group, Telia, Turkcell, Vodafone Group e Zain concordano di adottare le direttive della GSMA in materia di sicurezza nel settore IoT

LONDRA--()--La GSMA ha oggi annunciato che alcuni operatori mobili del calibro di AT&T, China Mobile, China Telecom, China Unicom, Deutsche Telekom, Etisalat, KDDI, LG Uplus, Orange, Telefónica, Telenor Group, Telia, Turkcell, Vodafone Group e Zain hanno accettato di adottare e applicare le direttive della GSMA in materia di sicurezza nell'IoT. Queste indicazioni sottolineano le pratiche ottimali e le raccomandazioni per la sicurezza nell'Internet delle cose (IoT) nell'intero ecosistema IoT e delineano uno schema completo di valutazione della sicurezza che aiuta a garantire la protezione dei servizi IoT dai rischi in questo ambito.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Contatti con i media:
Per la GSMA
Ava Lau
+852 2533 9928
alau@webershandwick.com
oppure
Beau Bass
+44 79 7662 4962
beau.bass@webershandwick.com
oppure
Ufficio stampa della GSMA
pressoffice@gsma.com

Contacts

Contatti con i media:
Per la GSMA
Ava Lau
+852 2533 9928
alau@webershandwick.com
oppure
Beau Bass
+44 79 7662 4962
beau.bass@webershandwick.com
oppure
Ufficio stampa della GSMA
pressoffice@gsma.com