Il nuovo studio sponsorizzato da ResMed mostra che passare alla Bilevel PAP risparmia al 56% dei pazienti di terminare la terapia

Lo studio “Bilevel Rescue” presentato alla conferenza SLEEP 2018

BALTIMORA--()--Un nuovo studio rivela che spostare i pazienti che stanno avendo difficoltà con l’adesione alla terapia a pressione positiva delle vie aeree (positive airway pressure, PAP) a un dispositivo bilevel più avanzato nei primi 90 giorni di trattamento è uno strumento efficace per raggiungere l’adesione in ben più della metà di questi casi.

Questa ricerca, sponsorizzata da ResMed (NYSE: RMD, ASX: RMD), è stata presentata questa settimana a SLEEP, una conferenza annuale congiunta dell’American Academy of Sleep Medicine (Accademia Americana della Medicina del Sonno) e della Sleep Research Society (Società per la Ricerca sul Sonno).

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

ResMed
Per i media:
Jayme Rubenstein, +1 858.836.6798
news@resmed.com
oppure
Per gli investitori:
David Pendarvis, +1 858.836.5000
investorrelations@resmed.com

Contacts

ResMed
Per i media:
Jayme Rubenstein, +1 858.836.6798
news@resmed.com
oppure
Per gli investitori:
David Pendarvis, +1 858.836.5000
investorrelations@resmed.com