IWBI lancia WELL v2™

-- Una nuova versione personalizzabile, accessibile e più conveniente di WELL Building Standard™, per un futuro più sano per tutti

NEW YORK--()--Con un lancio mondiale in pompa magna a New York, Pechino, Londra e Sydney, l'International WELL Building Institute™ (IWBI™) ha oggi presentato la release pilota di WELL v2™, la versione di prossima generazione del suo pionieristico prodotto WELL Building Standard™, il primo sistema di valutazione incentrato esclusivamente sugli impatti dell'edilizia sulla natura e sul benessere umani.

Questa seconda versione include una serie completa di miglioramenti che promuovono l'obiettivo globale di IWBI: costruire un futuro più sano per tutti. WELL v2 si basa sulle informazioni di lezioni critiche apprese dai quasi 1.000 progetti registrati o certificati in 34 paesi del mondo. Gli utenti possono registrarsi per utilizzare WELL v2 a partire da oggi.

"Dalla nostra nascita, avvenuta nel 2014, abbiamo imparato molto dalle migliaia di utenti, professionisti e ricercatori WELL che hanno adottato la nostra soluzione come strumento per la realizzazione di meccanismi di costruzione a vantaggio della salute e del benessere di tutti", ha dichiarato Rachel Gutter, responsabile prodotto di IWBI. "WELL v2 rappresenta il nostro impegno per consolidare le conoscenze più recenti, le ricerche migliori, le nuove tecnologie e le pratiche edili avanzate, in modo da estendere i benefici degli edifici WELL a più persone in più luoghi".

Vero sistema di valutazione globale, l'intento alla base di WELL v2 è consentire ai project team di perseguire gli interventi più importanti per i loro progetti e le loro comunità senza sacrificare l'approccio completo e basato sulle prove di WELL, oltre all'impegno per la verifica delle performance della soluzione. Tra i perfezionamenti e i miglioramenti apportati al sistema di valutazione vi sono:

  • Una nuova serie di funzionalità con meno precondizioni e ottimizzazioni ponderate.
  • Il consolidamento di più progetti pilota in un unico WELL, oltre ai miglioramenti all'approccio "All Projects In" lanciato lo scorso anno.
  • Nuovi percorsi per centrare obiettivi, con estrema concentrazione sulla fattibilità per gli edifici esistenti e gli interni commerciali.
  • Una revisione facoltativa in fase iniziale per i progetti che puntano alla designazione WELL D&O™ che attesti e celebri il progresso compiuto verso la certificazione WELL.
  • Un nuovo approccio alla verifica delle performance che consenta di rivolgersi a fornitori locali per i progetti.
  • Un impegno verso l'equità tramite la determinazione di prezzi specifici per mercato e per settore, con particolare attenzione alla localizzazione e all'introduzione di una valutazione dinamica.
  • Un adattamento completo e significativo ai prezzi, inclusa una nuova opzione di abbonamento.

"Il team di IWBI ha lavorato instancabilmente per aggregare il contributo apportato dagli esperti della nostra comunità mondiale di utenti, ricercatori e leader di pensiero, il cui coinvolgimento diretto con WELL v2 risulta evidente sotto ogni punto di vista", è stata la dichiarazione di Rick Fedrizzi, amministratore delegato e presidente di IWBI. "Il risultato è un sistema di valutazione più semplice, chiaro, incentrato sugli aspetti con il maggiore impatto e progettato per il miglioramento del rendimento in ogni metrica. Sono particolarmente entusiasta dell'integrazione delle significative efficienze di costo che contribuiranno a incrementare la diffusione di WELL e la sua accessibilità per più settori di mercato".

In Europa, WELL ha stimolato l'innovazione in tutti i settori dell'edilizia, della progettazione e delle costruzioni, fornendo progetti con approcci personalizzabili per affrontare problemi di salute legati alle caratteristiche geografiche e culturali. Sono quasi 200 i progetti di 14 paesi correlati a WELL, pari a un quarto della superficie dei progetti WELL globali. La solida crescita di WELL nell'ultimo anno deriva da mercati che hanno adottato la soluzione sin dalle prime fasi, in particolare Francia, Regno Unito, Spagna e Paesi Bassi, a cui ha fatto seguito la rapida espansione in Polonia, Svezia e Irlanda. Hanno già registrato i primi progetti paesi come Finlandia, Germania, Ungheria, Italia e Norvegia, mentre i mercati della Repubblica Ceca e della Slovacchia sono trainati da forti leader del settore locale.

"Grazie a questi cambiamenti, WELL v2 affina la nostra capacità di portare cambiamenti di vasta portata a edifici e comunità con metodi che aiutano a promuovere il benessere delle persone", ha proseguito Rick Fedrizzi. "Attendiamo con impazienza la risposta del mercato in questa fase pilota".

Per ulteriori informazioni su WELL v2 visitare il sito dell'azienda: https://v2.wellcertified.com.

Informazioni su IWBI

L'International WELL Building Institute (IWBI) sta guidando il movimento globale per trasformare i nostri edifici e le nostre comunità in modi che promuovono il benessere delle persone. La release pilota di WELL v2 è una versione recente del diffuso WELL Building Standard, che continuerà a essere offerto al mercato, e del progetto pilota WELL Community Standard, un sistema di valutazione a livello di quartiere che fissa un nuovo benchmark globale per la salute delle comunità. IWBI riunisce e dinamizza le comunità attente alla salute tramite la gestione della credenziale WELL AP, l'effettuazione di ricerche con applicazioni pratiche, lo sviluppo di risorse formative e il supporto alle politiche di promozione della salute e del benessere in ogni regione.

ADDENDUM – Europa:

Virginie Scaglia, di HRO France, ha commentato: "La certificazione WELL offre un'eccellente piattaforma per comunicare il nostro impegno verso l'offerta di un ambiente di lavoro sano, nel rispetto dei più elevati standard ambientali in fase di progettazione e costruzione e nelle attività edili. Abbiamo intrapreso il nostro viaggio sapendo che volevamo fare di SCENEO uno stabile all'avanguardia nella scienza e nella tecnologia edile più avanzata. La certificazione WELL ci ha aiutato a realizzare un vantaggio competitivo nel mercato immobiliare parigino, evidenziando la nostra leadership nel movimento per la sostenibilità e, soprattutto, a migliorare la salute e il benessere dei locatari e dei dipendenti. Per noi WELL è stata una scelta naturale".

"Ci siamo trasferiti nel nostro nuovo posto di lavoro al centro di Londra determinati a cambiare radicalmente l'esperienza per il nostro staff rispetto al passato. Abbiamo integrato WELL in una strategia più ampia per creare un ambiente che promuova la salute, faciliti l'attività fisica e aumenti la collaborazione. Ne è emersa una trasformazione organizzativa che ha contribuito a migliorare la soddisfazione e la produttività dei dipendenti e a rispettare l'impegno di sostenibilità dell'azienda. E così l'ambiente di lavoro in Landsec è stato il primo ufficio commerciale al mondo a ottenere sia la certificazione WELL Silver che il riconoscimento BREEAM Outstanding, definendo un benchmark globale per uno spazio a uso ufficio sano e sostenibile", è stata la dichiarazione di Ed Dixon, Sustainability Insights Director di Landsec.

Chris Hiatt, Landid director, ha commentato: "Come primo edificio britannico a ottenere la certificazione WELL Core & Shell, 'The Porter Building' fissa nuovi livelli di progettazione e sviluppo degli uffici. Lo spazio di lavoro avrà un impatto positivo sulle performance aziendali grazie alla fidelizzazione del personale attuale e al richiamo di nuovo staff, al benessere e alla produttività, rispondendo alle aspirazioni dei migliori talenti in assoluto. Il benessere fisico è diventato una parte sempre più importante delle strategie aziendali negli ultimi anni, a riprova del più ampio spostamento culturale verso stili di vita maggiormente salutari. Prevediamo che tra cinque anni tutti i nuovi edifici a uso ufficio punteranno alla certificazione WELL, nello stesso modo in cui oggi ci si aspetta il rispetto dei più elevati standard di sostenibilità per quanto riguarda gli immobili. Il wellness entrerà semplicemente a far parte del linguaggio della progettazione di uffici e siamo molto orgogliosi di svolgere un ruolo da protagonisti di questa trasformazione".

"Qui nei paesi del Nord abbiamo un'aria e una natura assolutamente incontaminate e uno stile di vita attivo, ma trascorriamo 22 ore al giorno al chiuso. Come primo ufficio certificato WELL del Nordeuropa, Green Building Partners punta a un ruolo pionieristico nella regione per dimostrare quanto sia importante progettare spazi interni non solo rispettosi dell'ambiente ed efficienti dal punto di vista energetico, ma anche a misura d'uomo. La forza di WELL Building Standard è il suo approccio olistico. Queste idee ci hanno aiutato a progettare spazi e metodi di lavoro che migliorano a 360 gradi il benessere, la creatività e la produttività dei nostri dipendenti", ha spiegato Konsta Tuokko, consulente senior presso Green Building Partners.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

IWBI (Europa)
Kristen Coco, +44 (0) 7377 815 047
kristen.coco@wellcertified.com
oppure
IWBI (America Settentrionale)
Callie Stanton, 646-654-3438
cstanton@nikecomm.com

Contacts

IWBI (Europa)
Kristen Coco, +44 (0) 7377 815 047
kristen.coco@wellcertified.com
oppure
IWBI (America Settentrionale)
Callie Stanton, 646-654-3438
cstanton@nikecomm.com