FLIR Systems si aggiudica un contratto da 2,6 milioni di dollari per la fornitura dei sistemi di ricognizione personale Black Hornet per il programma per sensori indossabili Soldier Borne Sensor dell’Esercito statunitense

FLIR Black Hornet Personal Reconnaissance Systems (PRS) will support squad-level surveillance and reconnaissance capabilities. (Photo: Pfc. Rhita Daniel)

WILSONVILLE, Oregon--()--FLIR Systems, Inc. (NASDAQ: FLIR) ha ricevuto un ordine da 2,6 milioni di dollari dall’Esercito degli Stati Uniti per la fornitura dei sistemi di ricognizione personale (Personal Reconnaissance System, PRS) FLIR Black Hornet® . Le unità fornite nell’ambito di questo contratto andranno ad integrare le capacità di ricognizione e sorveglianza a livello di plotone e faranno parte del primo lotto ordinato dall’esercito per il programma Soldier Borne Sensor (SBS).

L’Esercito statunitense aveva acquistato i sistemi PRS Black Hornet da FLIR a scopo di collaudo e valutazione nel 2016 e nel 2017.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

FLIR Systems, Inc.
Media:
Tim McDowd, 503-498-3146
tim.mcdowd@flir.com
oppure
Relazioni con gli investitori:
Shane Harrison, 503-498-3547
shane.harrison@flir.com

Contacts

FLIR Systems, Inc.
Media:
Tim McDowd, 503-498-3146
tim.mcdowd@flir.com
oppure
Relazioni con gli investitori:
Shane Harrison, 503-498-3547
shane.harrison@flir.com