Adaptive Biotechnologies annuncia una collaborazione con Sanofi per l’utilizzo del test clonoSEQ® per la misurazione della malattia minima residua nell’ambito delle sperimentazioni attuali e future su isatuximab per il trattamento...

SEATTLE--()--

Adaptive Biotechnologies annuncia una collaborazione con Sanofi per l’utilizzo del test clonoSEQ® per la misurazione della malattia minima residua nell’ambito delle sperimentazioni attuali e future su isatuximab per il trattamento del mieloma multiplo

Adaptive Biotechnologies, leader nell’abbinare il sequenziamento di prossima generazione (Next Generation Sequencing, NGS) alla bioinformatica esperta per la tipizzazione dei recettori dei linfociti T e B del sistema immunitario adattivo, ha annunciato oggi di aver stipulato un contratto con Sanofi per l’utilizzo del test basato su NGS clonoSEQ® di Adaptive per la valutazione dello stato di malattia minima residua (minimal residual disease, MRD) in risposta a isatuximab. Questo anticorpo monoclonale anti-CD38 è attualmente in corso di sviluppo clinico per il trattamento del mieloma multiplo (MM) appena diagnosticato, recidivante e/o refrattario.

Contacts

Adaptive Biotechnologies
Beth Keshishian, 917-912-7195
media@adaptivebiotech.com

Contacts

Adaptive Biotechnologies
Beth Keshishian, 917-912-7195
media@adaptivebiotech.com