SWEETWOODS, un progetto di bioeconomia unico nel suo genere, ottiene un finanziamento da 21 milioni. "Produciamo con il legno ciò che prima veniva realizzato con il petrolio"

Nove società europee hanno collaborato al progetto fiore all'occhiello SWEETWOODS, che comporta la produzione di biomateriali a base di legno, per la prima volta su scala industriale, utilizzabili in sostituzione della plastica per varie applicazioni quotidiane. Di recente il progetto ha ricevuto un cospicuo finanziamento da parte della UE.

HELSINKI--()--SWEETWOODS è un progetto pilota congiunto, del valore di 43 milioni di euro, che di recente ha ottenuto un finanziamento da 21 milioni di euro nel quadro dello strumento finanziario Bio-Based Industries del programma Horizon 2020 dell'Unione europea.

"Ottenere questo finanziamento rappresenta una vittoria importante per tutte le parti coinvolte nel progetto".

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

MetGen
Matti Heikkilä, Direttore tecnico
tel. +358403540701
matti@metgen.com
oppure
Spinverse
Laura Koponen, Direttore generale
tel. +358403500898
laura.koponen@spinverse.com
oppure
Graanul Invest Group
Peep Pitk, responsabile R&D
tel. +37255604106
peep.Pitk@graanulinvest.com

Contacts

MetGen
Matti Heikkilä, Direttore tecnico
tel. +358403540701
matti@metgen.com
oppure
Spinverse
Laura Koponen, Direttore generale
tel. +358403500898
laura.koponen@spinverse.com
oppure
Graanul Invest Group
Peep Pitk, responsabile R&D
tel. +37255604106
peep.Pitk@graanulinvest.com