BIOCAD: l’inibitore dell’interleuchina-17 mostra un’elevata efficacia dopo un anno di terapia su pazienti affetti da psoriasi

SAN PIETROBURGO, Russia--()--A marzo 2018, BIOCAD ha analizzato i risultati di uno studio di fase II, che hanno mostrato l’elevata efficacia dell’inibitore dell’interleuchina-17 originale, sviluppato dalla società russa, nella terapia a lungo termine di pazienti affetti da psoriasi grave. Il farmaco ha permesso anche di ottenere risultati eccellenti nel trattamento della spondilite anchilosante.

Il farmaco BCD-085 è un anticorpo monoclonale che blocca l’interleuchina-17, una citochina che svolge un ruolo fondamentale nello sviluppo e mantenimento di varie malattie immuno-infiammatorie e autoimmuni.

La maggior parte dei pazienti affetti da psoriasi soffre di gravi problemi psicologici causati dall’isolamento sociale, mentre i pazienti colpiti da spondilite anchilosante possono diventare rapidamente disabili se la diagnosi non viene effettuata tempestivamente o se il trattamento è inappropriato.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

BIOCAD
Irina Kenyukhova
Direttrice ufficio PR
Tel.: +7(812)3804933, interno 632
+7(921)3760577
E-mail: kenyukhova@biocad.ru

Contacts

BIOCAD
Irina Kenyukhova
Direttrice ufficio PR
Tel.: +7(812)3804933, interno 632
+7(921)3760577
E-mail: kenyukhova@biocad.ru