Una fondazione malese riceve da Sharjah 136.000 dollari USA a riconoscimento del supporto ai rifugiati

Il Premio internazionale di Sharjah per la difesa e il supporto dei rifugiati, iniziativa promossa in collaborazione con l'UNHCR, sottolinea lo straordinario impegno che migliora le vite di milioni di persone

A picture from the activities Dignity Foundation organizes for refugee children (Photo: The Big Heart Foundation)

SHARJAH, Emirati Arabi Uniti--()--Negli ultimi due anni, il Premio internazionale di Sharjah per la difesa e il supporto dei rifugiati (Sharjah International Award for Refugee Advocacy and Support, SIARA), ha illuminato i traguardi raggiunti da ignoti eroi che lavorano a vantaggio di rifugiati e profughi in un'epoca in cui si sta assistendo a livelli di sfollamento su scala globale senza precedenti, con oltre 65 milioni di persone obbligate ad abbandonare la propria casa, compresi circa 21,3 milioni di rifugiati.

L'organizzazione malese Dignity for Children Foundation, è stata nominata beneficiaria della seconda edizione del premio, il cui valore è aumentato ulteriormente quest'anno a 136.000 dollari USA (500.000 AED), a riconoscimento dello straordinario impegno dimostrato in Asia e nell'area del Medio Oriente e Nord Africa (MENA).

La fondazione malese, quest'anno giunta al 20° anno di attività, oggi offre servizi educativi a circa 1.100 rifugiati, profughi, studenti privi di documenti e altri gruppi emarginati nella comunità malese di Kuala Lumpur.

Il premio, organizzato da The Big Heart Foundation (TBHF), l'ente umanitario di beneficenza globale con sede a Sharjah, è stato accolto con grande favore e sostegno dalle organizzazioni umanitarie e dalla comunità internazionale, compresi l'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR), che ne ha riconosciuto l'utilità come piattaforma per dimostrare solidarietà con le popolazioni sfollate.

Il terzo più grande emirato degli Emirati Arabi Uniti (EAU), e uno dei centri culturali e umanitari della regione araba, Sharjah, sotto la visione della guida di Sua Altezza Sheikh Dr. Sultan bin Muhammad Al Qasimi, Sceicco di Sharjah, UAE, e della moglie Sua Altezza Sheikha Jawaher bint Mohammed Al Qasimi, Presidente della Big Heart Foundation (TBHF) e Difensore Emerito dell'UNHCR per i bambini rifugiati, continua a sostenere l'impegno umanitario da parte di individui e organizzazioni in tutto il mondo.

In un'epoca in cui la regione ospita il 39% delle popolazioni sfollate, compresi 5 milioni di profughi siriani, le iniziative che celebrano lo spirito di comunità e gli sforzi umanitari sono di importanza essenziale.

Per maggiori informazioni sulla TBHF, visitare il sito della fondazione: http://tbhf.ae.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

National Network Communications (NNC)
Fadia Daouk, cell.: +971 52 617 2111

Contacts

National Network Communications (NNC)
Fadia Daouk, cell.: +971 52 617 2111