Il mining della criptovaluta diventa ecologico con Ormeus Coin

Upstate New York diventa l’hub del mining del Bitcoin grazie all’energia idroelettrica a basso costo che alimenta la corsa all’oro del ventunesimo secolo

Loading media player...

LONDRA--()--La valuta virtuale Ormeus Coin sta utilizzando energia rinnovabile generata da una centrale idroelettrica situata presso le cascate del Niagara al confine tra gli Stati Uniti e il Canada per alimentare una nuova operazione di mining industriale di criptovaluta del valore di svariati milioni di dollari.

Ormeus sta collaborando con le autorità locali e la centrale idroelettrica di Moses-Saunders – un progetto colossale che si estende lungo la St. Lawrence River Valley per oltre 48 chilometri.

La diga impiega 32 gruppi turbina-generatore divisi in egual misura dal confine tra i due Paesi: 1045 megawatt vengono generati sul lato canadese, mentre 912 megawatt vengono generati a Massena, nella parte nord dello Stato di New York.

Le grandi mining farm di Ormeus Coin da 250 milioni di dollari situate nella regione centro-occidentale e di New York sfruttano una varietà di tecnologie, tra cui intelligenza artificiale e algoritmi personalizzati, che contribuiscono a fare funzionare i data center alla massima efficienza possibile – aumentando così i profitti a quasi 7 milioni di dollari al mese.

Ma è l’energia a basso costo generata dalla centrale idroelettrica che assicura a Ormeus il migliore vantaggio competitivo nel mining, grazie al costo dell’energia elettrica fra i più bassi nel Nord America e costi di distribuzione dell’energia estremamente bassi o anche nulli.

“La centrale idroelettrica offre energia a basso costo nell’ambito di un programma autorizzato dalla legge, Preservation Power, che protegge e favorisce posti di lavoro nell’area di Massena, in Upstate New York”, spiega un portavoce di Ormeus Coin.

“Le norme in vigore consentono di utilizzare i proventi della vendita di determinati blocchi di energia idroelettrica per lo sviluppo economico nell’area di St. Lawrence County.

“Ormeus Coin attualmente sta creando posti di lavoro nell’area, come promesso, grazie a una delle nostre nuove strutture di mining situate a poca distanza”, continua il portavoce di Ormeus Coin.

Seguendo la scia di Ormeus Coin, i miner della criptovaluta stanno trasferendo le loro strutture nell’area di St. Lawrence County in Upstate New York, che viene già descritta come la ‘Silicon Valley del mining di criptovalute’.

Lo scorso agosto Ormeus ha stipulato un contratto di leasing per un centro di mining da quasi 1400 metri quadri nell’area settentrionale di New York e l’operazione sta già realizzando guadagni mentre il bitcoin si stabilizza su un valore pari a circa 10.000 dollari.

Si prevede che Ormeus Coin introdurrà presto il suo nuovo portafoglio di criptovaluta e sono imminenti ulteriori annunci riguardanti l’aggiunta della valuta a grandi mercati di criptovalute.

Per ulteriori informazioni su Ormeus Coin, visitare www.ormeuscoin.com.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Ormeus Coin
Referente per i giornalisti:
Tim Forde, 00-44-7881292043
www.ormeuscoin.com

Contacts

Ormeus Coin
Referente per i giornalisti:
Tim Forde, 00-44-7881292043
www.ormeuscoin.com