Cambridge Blockchain stringe una partnership con IHS Markit per far fronte ai problemi riguardanti l’identificazione

CAMBRIDGE, Massachusetts--()--Cambridge Blockchain oggi ha annunciato un’alleanza strategica con IHS Markit (Nasdaq: INFO) tramite la quale le due società offriranno dati di riferimento integrati, operazioni e software a supporto di programmi per la raccolta e gestione di informazioni per l’identificazione dei clienti (“KYC”, know-your-customer).

Gli istituti finanziari devono far fronte a problemi sempre più complessi di compliance in relazione alle identità: per grandi banche i costi KYC possono superare 500 milioni di dollari l’anno. Inoltre norme rigorose sulla privacy dei dati, come il regolamento generale UE sulla protezione dei dati, limitano la possibilità di accedere a dati di identificazione dei clienti convalidati, con ammende che possono raggiungere sino a 20 milioni di euro ossia il 4% delle entrate in tutto il mondo.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Cambridge Blockchain
Nadim Takchi, +1 617-275-2755
media@cambridge-blockchain.com

Contacts

Cambridge Blockchain
Nadim Takchi, +1 617-275-2755
media@cambridge-blockchain.com