Pacific Drilling comunica i risultati registrati nel secondo trimestre del 2017

  • Utili per il secondo trimestre pari a 67,1 milioni di dollari con un quoziente d’efficienza(a) pari al 95,5%
  • Perdita netta pari a 138,1 milioni di dollari, ovvero una perdita di $6,48 per azione diluita
  • Costi operativi e spese generali e amministrative pari a 85,1 milioni di dollari, ossia una riduzione del 5,6% rispetto all’anno precedente
  • La Richiesta di consenso avente per oggetto i titoli privilegiati garantiti del 2017 è scaduta senza aver raggiunto un numero sufficiente di consensi ai fini dell’approvazione dell’estensione della data di maturazione

LUSSEMBURGO--()--Pacific Drilling S.A. (NYSE:PACD) ha comunicato oggi di aver registrato nel secondo trimestre del 2017 una perdita netta di 138,1 milioni di dollari, ovvero $6,48 per azione diluita, a fronte della perdita netta di 99,8 milioni di dollari, o $4,69 per azione diluita, registrata nel primo trimestre del 2017 e del reddito netto di 8,2 milioni di dollari, ovvero $0,39 per azione diluita, dichiarato per il secondo trimestre del 2016.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Pacific Drilling S.A.
Johannes (John) P. Boots, +352 26 84 57 81
Investor@pacificdrilling.com

Contacts

Pacific Drilling S.A.
Johannes (John) P. Boots, +352 26 84 57 81
Investor@pacificdrilling.com