Lausanne University Hospital (CHUV): T Follicular Helper Cells – A Key to the Understanding of the Mechanisms of HIV Persistence (Cellule T helper follicolari: una chiave alla comprensione dei meccanismi della persistenza dell'HIV)

LOSANNA, Svizzera--()--Uno studio, pubblicato ieri su Nature Medicine, ha dimostrato che le cellule T helper follicolari (Tfh) fungono da riserva di cellule dominanti per l'infezione da HIV. Lo studio è stato condotto dai Proff. Matthieu Perreau e Giuseppe Pantaleo del Reparto di Immunologia e allergie dell'Ospedale Universitario di Losanna, in Svizzera.

I ricercatori hanno esplorato la riserva di HIV nei soggetti aviremici trattati per diversi anni (fino a 14 anni) con terapia antiretrovirale (ARV). Lo studio dimostra che una popolazione di cellule T CD4 che risiede all'interno dei centri germinali dei linfonodi, note come cellule Tfh, funge da riserva di cellule dominanti per l'infezione da HIV.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Lausanne University Hospital
Prof. Giuseppe Pantaleo
Giuseppe.Pantaleo@chuv.ch
oppure
Matthieu Perreau
Matthieu.Perreau@chuv.ch

Contacts

Lausanne University Hospital
Prof. Giuseppe Pantaleo
Giuseppe.Pantaleo@chuv.ch
oppure
Matthieu Perreau
Matthieu.Perreau@chuv.ch