ZTE annuncia le sue strategie operative nel settore delle telecomunicazioni per l'era dell'ICT mobile

SHENZHEN, Cina--()--ZTE Corporation (0763.HK / 000063.SZ), importante fornitore internazionale di apparati di telecomunicazioni e di soluzioni tecnologiche professionali e di consumo per l'internet mobile (M-ICT), ha annunciato la sua strategia che consente agli operatori del settore TLC di far fronte ai cambiamenti che si stanno verificando nel settore a seguito di tecnologie emergenti, come l'Internet delle cose.

L'era M-ICT è caratterizzata dall'uso delle tecnologie ICT e delle piattaforme internet, da parte di paesi e imprese, per la maggiore convergenza tra i settori tradizionali e internet, con la conseguente creazione di una nuova opportunità di sviluppo. Questo porta a un cambiamento nei clienti e nei mercati degli operatori delle telecomunicazioni. Nel 2015, in occasione dell'11a conferenza degli analisti, forte della sua esperienza trentennale nell'ICT e nel servizio agli operatori globali, ZTE ha delineato le strategie che aiuteranno gli operatori delle telecomunicazioni a sfruttare le opportunità in questa nuova era, offrendo migliori servizi ai clienti.

"Con la crescita del consumo del traffico mobile complessivo su banda larga, saranno tre gli scenari a delinearsi. In primo luogo, con il passaggio verso la mobilità del consumo di traffico da parte dei privati, gli utenti mobili di internet prevarranno sull'utenza fissa. In secondo luogo, con la transizione del consumo di traffico intranet delle imprese verso la mobilità, la forza lavoro mobile e la modalità BYOD (Bring Your Own Device) diventeranno sempre più diffusi, specialmente con lo sviluppo dell'LTE. Infine, con la trasformazione della comunicazione dati dalla tipologia 'da persona a persona' a quella 'da persona a macchina' e 'da macchina a macchina', il numero di connessioni di rete salirà fino a 50 o 100 miliardi, e il cosiddetto 'Internet di tutto' mobile diventerà una realtà. Durante la crescita del consumo di traffico su banda larga mobile, la capacità di fornire accesso universale, l'elasticità delle reti e il servizio digitale diverranno fondamentali per gli operatori delle telecomunicazioni" ha dichiarato Han Ling, vicepresidente di ZTE.

È necessario sviluppare le reti mobili per far fronte alla rapida crescita del consumo di traffico mobile. Nel 2014 ZTE ha annunciato il suo concetto Pre5G, che prevede l'implementazione delle tecnologie 5G già affermate sulle reti 4G prima del 2020 per aggiornare le reti esistenti e per rispondere alle difficoltà poste dalla rapida crescita del traffico di dati. Il Pre5G riunisce quattro tecnologie chiave integrate: MIMO (Massive multiple-input multiple-output), UDN (User Densification Network) Pre5G, MUSA (Multi-User Shared Access) e SDN (Software Defined Networks). Al Mobile World Congress 2015 di Barcellona ZTE ha presentato la sua stazione base pre-commerciale Massive MIMO 3D Pre5G leader del settore, che aumenta da 4 a 6 volte l'efficienza dello spettro, offre un accurato beamforming 3D ed è compatibile al 100% con gli attuali terminali commerciali 4G.

Le caratteristiche principali del 5G, come l'esperienza utente di 100 Mbps-1 Gbps, la densità del traffico di 10 Tbps/km2 in prossimità di hotspot, milioni di connessioni per chilometro quadrato, ritardo ridotto e alto grado di affidabilità, risponderanno alle esigenze di mobilità, elevata densità del traffico e delle connessioni. La realizzazione della rete 5G ridurrà enormemente il consumo energetico, consentirà di migliorare l'efficienza dei costi operativi e la capacità di innovazione dei servizi, oltre a espandere la portata del settore delle telecomunicazioni.

ZTE ritiene che la chiave per lo sviluppo di una rete di telecomunicazioni sia la realizzazione di una rete elastica a strati orizzontali e definita da software in grado di supportare il controllo integrato e la gestione unificata introducendo l'architettura SDN/NFV (Network Function Virtualization), la convergenza tra rete ottica e IP, e migliori capacità CDN (Content Delivery Networks)/capacità di servizio. Poiché l'architettura delle informazioni è in continua trasformazione, la convergenza tra il cloud e i cavi diventano la caratteristica principale di una rete elastica.

Nei prossimi anni i livelli di traffico mobile supereranno gradualmente il traffico voce/SMS e diventeranno la principale fonte di reddito per gli operatori di telecomunicazioni, trainando il passaggio alla fase di sviluppo dei servizi digitali da parte delle attività TLC. Con lo sviluppo a lungo termine dei settori domestici, governativi e dei clienti aziendali, la parte di reddito derivante da questi utenti è destinata a crescere. Si affermerà inoltre l'applicazione trasversale dell'Internet delle cose (IoT) e dei big data, che guiderà ulteriormente la trasformazione delle telecomunicazioni.

Le operazioni relative al traffico sono il centro del servizio digitale. Sarebbe auspicabile la fornitura di traffico di dati su diversi livelli con diverso contenuto per singoli utenti e aziende con diverse tipologie di esigenze. Di conseguenza ZTE ha dichiarato che, basandosi sulle esigenze dei propri clienti domestici, governativi e aziendali, gli operatori delle telecomunicazioni dovrebbero ampliare le aree coperte dai servizi offerti da molteplici aspetti, concentrandosi sui servizi digitali e sull'attività di ulteriore selezione del traffico per accrescere sia il valore della rete, sia i propri profitti.

I servizi digitali per i clienti domestici riguardano due aree: quella dell'home theatre e intrattenimento, e quella della casa intelligente. Nel primo caso, ZTE consiglia agli operatori delle telecomunicazioni di accelerare sull'aggiornamento del servizio e di arricchire le applicazioni dei servizi integrando il segmento OTT con l'IPTV. Per quanto riguarda la casa intelligente, gli operatori delle telecomunicazioni devono sviluppare servizi innovativi, quali la sicurezza dell'abitazione e la domotica, concentrandosi al contempo sul controllo dei punti di ingresso per le piattaforme dei servizi cloud e le applicazioni di telefonia mobile.

Gli operatori delle telecomunicazioni possono ottenere vantaggi competitivi con la costruzione di una rete mobile aziendale, la fornitura di servizi integrati che soddisfano i requisiti aziendali in materia di informazioni, entrando nel mercato globale dell'outsourcing IT e sviluppando servizi cloud orientati all'azienda. Durante la costruzione di una città intelligente gli operatori delle telecomunicazioni possono restare al passo con i competitor realizzando una centrale operativa basata sulle tecnologie ICT, come l'Internet delle cose, il cloud computing e l'architettura orientata ai servizi (SOA), la struttura applicativa unificata per la città intelligente.

La strategia di ZTE per l'ingresso degli operatori delle telecomunicazioni nei mercati intrasettoriali consiste nel migliorare gli standard e creare una piattaforma di supporto ai servizi IoT, in base alle risorse della rete esistente, che fungeranno da base. L'estrazione o l'applicazione di grandi dati ha spinto lo sviluppo dei servizi del settore TLC, aiutando a migliorare l'efficienza degli operatori, a realizzare un marketing preciso e a comprendere il valore dei dati.

"Le richieste di connessione saliranno a livelli senza precedenti nell'era dell'ICT mobile. Le connessioni di rete in ogni luogo e ad alta velocità, di buona qualità e a prezzi contenuti rappresenteranno la richiesta di base, mentre il traffico di dati diventerà un bene di consumo fondamentale come l'acqua o l'elettricità. Le imprese riusciranno a crescere nell'era M-ICT se saranno abbastanza coraggiose da puntare sulle innovazioni tenendo in debito conto le esigenze dei clienti. ZTE Corporation fornirà il suo concetto di evoluzione del settore telecom e delle reti basato su 'accesso universale, elasticità della rete e servizio digitale' per aiutare gli operatori delle telecomunicazioni a realizzare i loro valori della rete e a realizzare innovazioni essenziali", ha proseguito Han Ling, vicepresidente di ZTE.

Informazioni su ZTE

ZTE è un fornitore di avanzati sistemi di telecomunicazioni, di dispositivi mobili e di soluzioni tecnologiche professionali per consumatori, carrier, imprese e settore pubblico. Come parte della strategia nel settore dell'ICT mobile, ZTE è impegnata nell'offerta ai clienti di innovazioni integrate e complete in grado di portare eccellenza e valore nel quadro della convergenza tra i settori delle telecomunicazioni e delle tecnologie informatiche. Quotata alle borse di Hong Kong e di Shenzhen (codice azionario H: 0763.HK / codice azionario A: 000063.SZ), la società fornisce prodotti e servizi a più di 500 operatori in oltre 160 paesi. ZTE investe il 10% del fatturato annuo in attività di ricerca e sviluppo e svolge ruoli guida in varie istituzioni internazionali che puntano a definire nuovi standard nelle telecomunicazioni. ZTE è fortemente impegnata nelle iniziative di responsabilità sociale d'impresa e fa parte del Global Compact delle Nazioni Unite. Per ulteriori informazioni visitare il sito www.zte.com.cn.

Contacts

ZTE Corporation
Margrete Ma, +86 755 26775207
ma.gaili@zte.com.cn
oppure
AxiCom
Daniel Beattie,+ 44 2083928071
daniel.beattie@axicom.com

Contacts

ZTE Corporation
Margrete Ma, +86 755 26775207
ma.gaili@zte.com.cn
oppure
AxiCom
Daniel Beattie,+ 44 2083928071
daniel.beattie@axicom.com