GSMA annuncia i risultati di un nuovo sondaggio sul gender gap relativo alla telefonia mobile

Secondo un rapporto, 1,7 miliardi di donne in paesi a fascia di reddito medio bassa non posseggono un telefono cellulare, fatto che crea una differenza di genere di 200 milioni di donne

BARCELLONA, Spagna--()--Il GSMA oggi ha pubblicato ‘Bridging the Gender Gap: Mobile Access and Usage in Low- and Middle-income Countries’, un rapporto che esamina la proprietà dei telefoni cellulari da parte delle donne, oltre alle barriere all’adozione di telefoni cellulari e all’utilizzo e identifica le opportunità di azione da parte degli interessati nell’ecosistema mobile finalizzate ad accelerare l’accesso alla tecnologia mobile da parte delle donne. Il rapporto si evolve dai risultati del precedente studio intitolato ‘Women and Mobile: A Global Opportunity,’ realizzato nel 2010, che evidenziava la disparità nella proprietà dei telefoni cellulari fra uomini e donne nei paesi a fascia di reddito medio-bassa.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Per GSMA
Charlie Meredith-Hardy, +44 7917 298428
CMeredith-Hardy@webershandwick.com
oppure
Ufficio stampa GSMA
pressoffice@gsma.com

Contacts

Per GSMA
Charlie Meredith-Hardy, +44 7917 298428
CMeredith-Hardy@webershandwick.com
oppure
Ufficio stampa GSMA
pressoffice@gsma.com