PubMatic debutta nel native advertising e arricchisce la sua piattaforma programmatic dedicata ai publisher

La nuova soluzione sarà presentata in anteprima al Mobile World Congress 2015

Mobile World Congress 2015

BARCELLONA, Spagna--()--PubMatic ha oggi annunciato che il 'programmatic native advertising' è entrato a far parte della sua soluzione One Platform dedicata al mondo delle inserzioni pubblicitarie, un prodotto basato sugli standard del settore che modernizza il mercato pubblicitario perché consente di pubblicare esperienze di contenuto nativo in tutta semplicità e su larga scala. Per la prima volta è disponibile un'unica piattaforma completa di tutti gli elementi indispensabili per gestire e monetizzare le strategie pubblicitarie native multimediali per dispositivi e canali di vendita diversi, come informazioni, analisi in tempo reale, funzionalità di visualizzazione dei dati e di generazione dei report. La soluzione nativa targata PubMatic permette ai publisher e ai buyer multimediali di sviluppare unità pubblicitarie mirate e basate sul contesto, di maggior portata e più coinvolgenti per gli utenti.

La soluzione nativa di PubMatic è attualmente disponibile per il web su dispositivi mobili e in-app, oltre che per desktop, per il Real-Time Bidding e il Private Marketplace, ed è compatibile con i sistemi di ad serving diretto tramite il mobile ad server di PubMatic. I partner nel settore publisher e demand-side includono: Adelphic, Appia, BidSwitch, Bidtellect, CraveLabs, Digilant, DistroScale, Fiksu, Lyfe Mobile, MediaMath, Pinger, PowerLinks, Softonic, StackAdapt , StrikeAd e Turn. In un secondo momento la soluzione sarà disponibile anche per altri canali, come l'Automated guaranteed.

"PubMatic ha contribuito in maniera determinante allo sviluppo di quelle specifiche unitarie per gli ad nativi che ci consentono di offrire un'ottima esperienza utente", ha affermato Greg Woock, socio fondatore e CEO di Pinger. "Siamo entusiasti di collaborare con questa azienda nell'obiettivo di diffondere la nostra soluzione nativa presso una vasta tipologia di premier buyer multimediali".

I vantaggi della soluzione nativa di PubMatic includono:

  • One Platform. PubMatic mette in comunicazione l'advertising nativo con i canali di vendita diretta e programmatic per ogni tipo di dispositivo e da un'unica piattaforma.
  • Alto livello di controllo e flessibilità. Sfrutta un'architettura che offre un supporto diretto per le unità pubblicitarie configurabili che possono essere mirate su larga scala, inclusi content wall, app wall, news feed, chat list, carousel di immagini a rotazione e stream di contenuti.
  • Miglior monetizzazione e standardizzazione. Accesso alle migliori demand source native, inclusi Facebook e Twitter, e aumento della domanda di ad nativi con possibilità di scelta tra un'unità pubblicitaria nativa standard o la creazione di un'unità personalizzata.
  • Maggior coinvolgimento del consumatore. Sfrutta i vantaggi della natura coinvolgente degli ad nativi su larga scala con campagne pubblicitarie native personalizzate in linea con il contenuto visualizzato e con gli interessi del consumatore.

"Il native advertising è sempre più importante per l'ecosistema delle inserzioni pubblicitarie digitali perché risulta molto più accattivante", ha commentato Kirk McDonald, presidente di PubMatic. "L'approccio della nostra soluzione One Platform permette ai publisher di centralizzare e semplificare le relazioni tra consumatori e inserzionisti in una vasta gamma di formati degli ad e di dispositivi, incrementando al contempo il fatturato generato dal native advertising".

L'annuncio coincide con un momento di rapida crescita e di innovazione prodotti di PubMatic, che ha di recente annunciato un aumento del 500% del fatturato derivante dal settore mobile nel 2014, escluse le entrate delle attività ad server, uno dei componenti più importanti della soluzione mobile end-to-end proposta ai publisher dall'azienda.

Per maggiori informazioni e per una demo della soluzione mobile end-to-end di PubMatic visitare lo stand dell'azienda al Mobile World Congress, D14, padiglione App Planet Hall 8.1 oppure visitare il sito www.PubMatic.com.

Informazioni su PubMatic

PubMatic è la piattaforma che potenzia la strategia di programmatic advertising dei principali publisher e marchi premium. Le sue soluzioni innovative aiutano i content provider a ottenere il massimo valore dai loro asset multimediali digitali e offrono ai consumatori un'esperienza pubblicitaria più personale in una vasta gamma di dispositivi, anche mobili, e video. Sono numerosi i publisher comScore internazionali che hanno scelto la tecnologia proprietaria e le avanzate capacità mobili di One Platform di PubMatic. Pioniere nel settore delle offerte online per l'acquisto e la vendita multimediale tramite il Real-Time Bidding (RTB) e il Private Marketplace (PMP), PubMatic collabora con centinaia di partner della pubblicità. Valutato da Deloitte come una delle società con più rapida crescita nel settore US Internet nel 2012, 2013 e 2014, PubMatic ha sede a Redwood City, California, e opera tramite uffici in tutto il mondo.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

PubMatic
Paige F. MacGregor, 917-848-3584
Responsabile comunicazioni aziendali, USA e America Latina
Paige.MacGregor@PubMatic.com
oppure
Mital Goel, +44 7947461250
Responsabile comunicazioni aziendali, EMEA e Asia-Pacifico
Mital.Goel@PubMatic.com

Contacts

PubMatic
Paige F. MacGregor, 917-848-3584
Responsabile comunicazioni aziendali, USA e America Latina
Paige.MacGregor@PubMatic.com
oppure
Mital Goel, +44 7947461250
Responsabile comunicazioni aziendali, EMEA e Asia-Pacifico
Mital.Goel@PubMatic.com