Un nuovo studio GSMA evidenzia la tendenza positiva per smartphone e banda larga per dispositivi mobili in America Latina

Gli operatori nell’America Latina effettueranno un ulteriore investimento di 193 miliardi di dollari per sostenere la richiesta di dati mobili; il settore dei dispositivi mobili ha rappresentato il 4,1% del PIL regionale nel 2013

QUITO, Ecuador--()--Nei mercati dei dispositivi mobili nell’America Latina si sta assistendo a un’adozione accelerata di smartphone e a una rapida migrazione a reti a larga banda per dispositivi mobili, secondo un nuovo studio GSMA, ‘L’economia mobile: l’America Latina nel 2014’, pubblicato nel corso della 42esima riunione plenaria GSMA nell’America Latina che si è tenuta a Quito, Ecuador, questa settimana. Tra i punti salienti, lo studio rileva che la transizione alle reti a larga banda per dispositivi mobili e agli smartphone sta dando impulso al traffico di ‘dati mobili’, che richiedono notevoli investimenti in nuove reti.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Referenti per i media
(Brasile)
Tatiana Cantoni, +55 11 95210-2225
taticantoni@pimenta.com
o
Ufficio stampa GSMA
pressoffice@gsma.com

Contacts

Referenti per i media
(Brasile)
Tatiana Cantoni, +55 11 95210-2225
taticantoni@pimenta.com
o
Ufficio stampa GSMA
pressoffice@gsma.com