American Express Global Business Travel annuncia nomine nell'esecutivo

Un'équipe di dirigenti di caratura mondiale alla guida delle continua trasformazione del modello operativo dell'azienda; particolare attenzione alle strategie su come affrontare la consumerizzazione nel settore dei viaggi d'affari

Un'iniezione di capitale da 900 milioni di dollari verrà investita nei settori tecnologia; dati e approfondimenti; espansione globale e collaborazioni

NEW YORK--()--Dopo aver annunciato il completamento della joint ventnure per American Express Global Business Travel (“GBT” oppure “l'Azienda”), l'Azienda ha annunciato in data odierna l'arrivo di nuovi membri nella sua équipe esecutiva. In aggiunta alle nomine effettuate in precedenza – che hanno visto Greg O’Hara diventare presidente del Consiglio di amministrazione e Bill Glenn diventare presidente e amministratore delegato – l'Azienda ha nominato Pat Bourke come capo dei servizi amministrativi, Norma Corio come capo dei servizi finanziari e JoAnne Kruse come responsabile delle risorse umane.

“Sono lieto di dare il benvenuto a Pat, Norma, e JoAnne presso GBT in questa fase di trasformazione così entusiasmante”, ha commentato Bill Glenn. “Insieme agli altri straordinari membri dell'équipe dirigenziale dell'Azienda, i nuovi arrivati rivestiranno un ruolo determinante nello sviluppo dei nostri programmi, ideati per offrire un valore eccezionale ai nostri clienti e ai nostri partner. Con il brand heritage, la rete globale, e le affidabili risorse (risultato di decenni di attività nel settore) che la contraddistinguono, GBT è un'azienda leader nel suo settore. Si tratta di un privilegio e di una responsabilità che prendiamo molto seriamente; la nostra industria (similmente alle altre) è chiamata a evolversi di pari passo alla consumerizzazione e alla globalizzazione del commercio moderno. Che si tratti di funzioanlità mobile, di app dinamiche o semplicemente di modi più facili e rapidi di svolgere un'attività commerciale: oggi American Express Global Business Travel dispone delle risorse per lanciare ulteriori innovazioni e cambiare il mondo dei viaggi d'affari.

“Con la creazione della joint venture e con un'iniezione di capitale pari a 900 milioni di dollari da parte dei nostri investitori, oggi disponiamo di risorse ancora maggiori – richieste dal mercato non solo per rimanere in prima linea ma per poter dettare il tempo nel settore. Per American Express Global Business Travel, quello della tecnologia è un settore di investimento, competenze e innovazione che soddisfa le esigenze dei viaggiatori, offrendo allo stesso tempo controllo e trasparenza, al travel manager come all'organizzatore di eventi professionista. Il nostro immenso archivio dati offrirà un valore ancora maggiore ai nostri clienti e ai nostri partner. Con la crescente influenza e le nuove risorse che ci contraddistinguono, continueremo a offrire ai clienti una dimensione globale, integrata da competenze locali. In breve: crediamo di possedere una fomula unica”.

Biografie dell'esecutivo

Greg O’Hara, presidente del Consiglio di amministrazione, è un investitore con considerevole esperienza nell'industria dei viaggi. O'Hara ha fondato Certares, di cui è presidente e amministratore delegato. Oggi è membro del Consiglio di amministrazione di Travel Leaders Group; in precedenza è stato membro dei Consigli di amministrazione di Carlson Wagonlit Travel, Travelport, Worldspan Technologies, e varie altre aziende. Prima di fondare Certares O'Hara era a capo dei servizi di investimento presso lo Special Investment Group di JPMorgan Chase, nonché amministratore delegato presso One Equity Partners. Precedentemente O'Hara ha prestato servizio come vicepresidente esecutivo presso la divisione Corporate Planning and Development di Worldspan Technologies e Worldspan; vicepresidente senior presso Sabre, Inc.; e in varie altre posizioni. O'Hara ha ottenuto un M.B.A. dalla Vanderbilt University.

Bill Glenn, presidente e amministratore delegato, ha precedentemente rivestito il ruolo di presidente nella divisione Global Commercial Services presso American Express, dove era responsabile delle unità commerciali Global Corporate Payments e Global Business Travel. Glenn è entrato a far parte di American Express nel 2002, in qualità di presidente delle attività commerciali in America del Nord. In 2007 è stato nominato presidente della divisione Global Merchant Services, assumendosi la responsabilità a livello mondiale per la rete commerciale dell'azienda, che funge da partner in merito a operazioni, acquisizioni e marketing per i milioni di commercianti in tutto il mondo che accettano la carta American Express. Dal 2008 al 2014 Glenn ha rivestito la carica di funzionario esecutivo e di membro del Comitato operativo di American Express, assumendosi la responsabilità della direzione strategica e prioritaria dell'azienda. Glenn è entrato a far parte di American Express dopo 12 anni presso Pepsi-Cola, dove è stato presidente della divisione Food Service dell'azienda in America del Nord; vicepresidente delle operazioni per la divisione Fountain Beverage; e direttore generale delle attività di imbottigliamento di Pepsi-Cola in New Jersey. Ha cominciato la sua carriera come rappresentante vendite per Procter & Gamble, rivestendo una serie di posizioni direttive nel settore vendite presso l'azienda su tutta la costa orientale degli Stati Uniti. Glenn ha ottenuto una laurea di primo e di secondo livello dalla Lehigh University.

Pat Bourke, capo dei servizi amministrativi, si occupa di centralizzare le operazioni organizzative chiave e di assicurare un'uscita fluida dai Transitional Services Agreements (TSA) attualmente in corso tra GBT e American Express. Bourke ha raccolto una vasta esperienza grazie a precedenti collaborazioni con Worldspan e Travelport, leader dell'industria dei viaggi, che si aggiungono a oltre 25 anni di esperienza nel settore operazioni e vendite presso aziende high tech. Recentemente Bourke ha prestato servizio come partner nel gruppo di private equity di Blackstone, assumendosi la responsabilità in merito alla strategia e all'acquisizione tecnologica per le aziende in portafoglio e alle attività di nicchia per le aziende di nuova acquisizione. Presso Perot Systems Bourke era un membro dello startup team che ha trasformato l'azienda in un fornitore globale di servizi tecnologici. Bourke ha esordito presso Electronic Data Systems, lavorando come ingegnere di sistemi, e ha ottenuto una laurea di primo livello in Gestione Industriale dall'Arkansas State University.

Norma Corio, capo dei servizi finanziari, è responsabile della gestione finanziaria complessiva dell'azienda, nonché dei rapporti finanziari e della trasparenza della stessa. Corio si occupa anche di diverse funzioni aziendali – tra cui controllo, tesoreria, tasse e programmazione a lungo termine. Più recentemenre Corio ha svolto il ruolo di co-presidente e amministratore delegato presso Miller Buckfire, un'azienda di ristrutturazione leader nel settore, specializzata nei servizi di consulenza strategica e finanziaria in situazioni critiche. Prima di entrare a far parte di Miller Buckfire, Corio ha lavorato presso JPMorgan Chase & Co. per 30 anni, più recentemente come direttore dello Special Investments Group dell'azienda, dedicato a investimenti in aziende che si trovano in difficoltà finanziarie. Nell'agosto del 2008 Corio è stata nominata tesoriere presso JPMorgan Chase, assumendosi la responsabilità della gestione diretta del bilancio dell'azienda pari a 2,3 trilioni di dollari, nonché del capitale, del finanziamento globale, della liquidità, dei servizi finanziari e delle relazioni con agenzie di rating del credito della stessa. Corio ha anche rivestito ruoli nei seguenti settori: finanza aziendale, presiti, relazioni con gli investitori, credito e gestione del rischio. Corio ha ottenuto un MBA in Servizi Bancari e Finanziari dalla Pace University, e una laurea di primo livello in Economia dal LeMoyne College.

JoAnne Kruse, responsabile delle risorse umane, è a capo di tutte le funzioni relative alle risorse umane dell'azienda, nonché alla crescita e al coinvolgimento dell'organico internazionale dell'azienda – volte a promuovere l'incremento del volume di affari di GBT. Più recentemente Kruse ha rivestito il ruolo di fondatrice, e partner, di un'azienda di consulenza HR – Human Capital Partners – incentrata nella fornitura di servizi alle aziende attive nei seguenti settori: sviluppo di talenti; ricompense; e ristrutturazione organizzativa e sistemica a supporto dell'acquisizione e dell'integrazione dei progetti. Prima di fondare HC Partners, Kruse ha rivestito il ruolo di vicepresidente esecutivo per le risorse umane presso Travelport LTD, dove era responsabile delle funzioni globali per le risorse umane, tra cui: ricompense, talento, coinvolgimento, strutture, responsabilità sociale d'impresa e comunicazioni interne. Kruse ha rivestito anche il ruolo di vicepresidente esecutivo presso la divisione Travel Distribution Services di Cendant, l'azienda che è stata il predecessore di Travelport. Kruse ha ottenuto una laurea di primo livello in Relazioni Industriali e del Lavoro dalla Cornell University e un MA in Psicologia dalla Columbia University.

Informazioni su American Express Global Business Travel

Posizionata all'intersezione fra commercio e viaggi, American Express Global Business Travel offre ai propri clienti reti complete, servizi affidabili e conoscenze approfondite per aiutare le persone e le aziende a puntare verso il futuro. American Express Global Business Travel offre soluzioni di viaggio leader nel settore, servizi di consulenza integrata, ricerca esclusiva e risorse end-to-end per eventi e riunioni. Tali proposte innovative permettono ai clienti di ottimizzare la resa dei propri investimenti in viaggi e riunioni. Per saperne di più, visitare www.amexglobalbusinesstravel.com.

Con sedi in oltre 140 paesi, American Express Global Business Travel fa parte di una delle reti di agenzie di viaggi più grandi al mondo.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

American Express Global Business Travel
Americas
Christine Elliott, 212-640-0622
christine.s.elliott@aexp.com
oppure
Diana Postemsky, 212-640-9203
diana.c.postemsky@aexp.com
oppure
EMEA
Katrina Robson, +44 (0)1273 215172
katrina.j.robson@aexp.com
oppure
JAPA
Sarah Blades, +61 2 9271 1467
sarah.j.blades@aexp.com

Contacts

American Express Global Business Travel
Americas
Christine Elliott, 212-640-0622
christine.s.elliott@aexp.com
oppure
Diana Postemsky, 212-640-9203
diana.c.postemsky@aexp.com
oppure
EMEA
Katrina Robson, +44 (0)1273 215172
katrina.j.robson@aexp.com
oppure
JAPA
Sarah Blades, +61 2 9271 1467
sarah.j.blades@aexp.com