IDEMIA sottopone a prove e controlli il suo programma di verifica biometrica con Royal Caribbean Cruises Ltd. e la U.S. Customs and Border Protection

La tecnologia di riconoscimento facciale utilizzata per l’autenticazione di passeggeri di navi da crociera nelle fasi di imbarco e sbarco

BILLERICA, Massachusetts--()--IDEMIA, il leader globale nel settore dell’autenticazione delle identità per un mondo sempre più digitale e il principale fornitore statunitense di servizi correlati all’accertamento delle identità, e Royal Caribbean Cruises Ltd. (RCL) oggi hanno annunciato congiuntamente di avere completato una fase di prova con la U.S. Customs and Border Protection (CBP) utilizzando la tecnologia di riconoscimento facciale per la validazione delle identità dei passeggeri di navi da crociera al momento dell’imbarco e dello sbarco allo scopo di verificare ulteriormente e velocizzare l’elaborazione dei dati relativi ai passeggeri presso i porti di sbarco negli Stati Uniti.

In una serie di prove di “sbarco”, condotte al terminal Cape Liberty Cruise Port nello Stato del New Jersey, si è utilizzata la soluzione IDEMIA di acquisizione e riconoscimento facciale per verificare le identità delle persone che sbarcavano dalle navi Royal Caribbean confrontandone le caratteristiche del viso con quelle dei passeggeri muniti di biglietto che si erano imbarcati all’inizio di una crociera.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Referenti per la stampa
IDEMIA
Elizabeth MARSHALL, T + 978-215-2513
elizabeth.marshall@us.idemia.com
o
Olmstead Williams
Trish MCCALL, M + 805-390-3279
tmccall@olmsteadwilliams.com

Contacts

Referenti per la stampa
IDEMIA
Elizabeth MARSHALL, T + 978-215-2513
elizabeth.marshall@us.idemia.com
o
Olmstead Williams
Trish MCCALL, M + 805-390-3279
tmccall@olmsteadwilliams.com