Together for Safer Roads lancia un programma globale a sostegno degli imprenditori impegnati a salvare vite umane

Il Global Entrepreneur Program accelererà le soluzioni per la sicurezza stradale

WASHINGTON--()--Oggi, nel corso del NYC 4th Annual Vision Zero Fleets Safety Forum, l'associazione Together for Safer Roads (TSR) ha lanciato l'iniziativa Global Entrepreneur Program (GEP) per mettere in contatto le aziende nelle prime fasi di attività con gli esperti della sicurezza stradale di multinazionali e facoltà universitarie, per reinventare soluzioni in grado di ridurre incidenti e vittime della strada in tutto il mondo. Sono state selezionate tre aziende, HAAS Alert, Ouster e Zendrive, che prenderanno parte al programma.

In qualità di elementi di connessione per aziende di mentalità globale e per influenzatori del settore privato, la TSR e il GEP incoraggeranno le aziende create più di recente a promuovere soluzioni innovative in grado di migliorare la sicurezza stradale, diventando un importante fattore di accelerazione per la loro crescita e per il loro impatto sociale. Le aziende collaboreranno con la TSR per circa sei mesi, e verrà loro garantito lo status di associati nella coalizione globale impegnata in questo campo.

"La TSR è entusiasta di fare da mentore a queste aziende promettenti, incanalando i loro pensieri originai e attingendo alla loro energia positiva per affrontare le difficoltà legate alla sicurezza stradale", è stata la dichiarazione di David Braunstein, presidente dell'associazione TSR. "Collaborando con i nostri soci globali e con i nostri partner del settore pubblico, le startup possono contribuire a rendere più sicure, per tutti, le strade del mondo".

Gli influenti soci ed esperti della TSR permettono alle aziende più giovani di ad accedere alle reti di alto livello delle menti più esperte nella sicurezza stradale. Il programma permette alle imprese di:

  • Attingere a una rete di conoscenza sulle tecnologie mirate alla sicurezza stradale;
  • Adottare nuove tecnologie basate sull'esperienza dei soci della TSR, del comitato di esperti della TSR e di altri partner con cui collabora la TSR; e infine
  • Creare un terreno di prova per nuove soluzioni tramite i progetti di alto livello Safer Roads Challenge della TSR in tutto il mondo.

"Il settore privato svolge un ruolo essenziale nello stimolare la conversazione sulla gestione delle flotte e sulle tecnologie per la sicurezza", è stato il commento di Keith Kerman, chief fleet officer di New York. "In qualità di partner della TSR, seguiamo con interesse lo svolgimento di questa collaborazione mirata al supporto dello sviluppo di soluzioni innovative a protezione delle flotte e dei veicoli, ciclisti e pedoni circostanti".

I tre soci fondatori dell'iniziativa GEP della TSR sono:

HAAS Alert

HAAS Alert è un fornitore di servizi Cellular V2V (Vehicle-to-Vehicle) Safety Cloud™ e dati per le comunità intelligenti che opera per la sicurezza di squadre di soccorso, autisti e pubblico tramite le comunicazioni R2V™ (Responder-to-Vehicle) che avvertono in tempo reale i conducenti quando il personale di pronto intervento si trova nelle vicinanze o è in viaggio per rispondere a una chiamata. Conducenti e squadre di soccorso utilizzano queste informazioni per evitare incidenti e ridurre i ritardi dovuti al traffico. L'azienda attualmente opera in collaborazione con il Dipartimento per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti nell'ambito di soluzioni avanzate, con il patrocinio di importanti organizzazioni del settore quali NSC (National Safety Council), FAMA (Fire Apparatus Manufacturers' Association), FEMSA (Fire and Emergency Manufacturers and Services Association) e NFPA (National Fire Protection Association).

"Per la nostra missione, la sicurezza stradale degli automobilisti e delle squadre di soccorso è basilare", ha dichiarato Cory Hohs, amministratore delegato di HAAS Alert. "La tecnologia ora fa la differenza, e l'impatto che generiamo è destinato a crescere solo grazie alla nostra partecipazione al Global Entrepreneur Program della TSR, in linea con i nostri obiettivi condivisi di salvare vite umane".

Ouster

Ouster ha sviluppato una tecnologia di prevenzione degli incidenti dal nome FleetGuide progettata per massimizzare sicurezza e produttività delle flotte. Il sistema si basa sul progetto del nuovo LIDAR (sensore 3D) per il settore automobilistico, che consente di migliorare notevolmente le performance, riducendo al contempo i costi di oltre 50 volte rispetto all'attuale tecnologia LIDAR stato dell'arte, a garanzia di applicazioni performanti e convenienti nel settore della sicurezza. I sensori rilevano veicoli, pedoni e ciclisti in arrivo e altri pericoli esterni ai veicoli commerciali e avvisano i guidatori in modo da evitare incidenti, grazie a segnali in tempo reale e a programmi correttivi per i conducenti.

"La soluzione FleetGuide targata Ouster serve a proteggere i veicoli commerciali e ciò che li circonda grazie a un'avanzata tecnologia di prevenzione degli incidenti della flotta", ha affermato Angus Pacala, socio fondatore e amministratore delegato di Ouster. "La capacità di attingere all'esperienza delle aziende socie della TSR dimostra il potenziale di cui disponiamo per l'implementazione della nostra tecnologia nei veicoli commerciali su una scala ancora più ampia. Siamo entusiasti di essere stati scelti per accelerare il nostro impatto sulla sicurezza".

Zendrive

Zendrive utilizza i dati dei cellulari e l'apprendimento automatico per identificare i comportamenti ad alto rischio dei conducenti prima di un incidente. Utilizzando i sensori degli smartphone, i dati comportamentali forniscono informazioni utili per migliorare la sicurezza di passeggeri e conducenti in tutto il mondo. Zendrive ha misurato oltre 45 miliardi di miglia di comportamenti durante la guida.

"Zendrive ha particolarmente apprezzato la partnership con la TSR nel corso del progetto Safer Roads Challenge ad Atlanta, GA, dove abbiamo collaborato alla raccolta e all'analisi dei dati degli utenti stradali per comprendere i principali fattori di rischio negli incidenti", ha affermato Jonathan Matus, amministratore delegato e socio fondatore di Zendrive. "Siamo entusiasti della possibilità di espansione della nostra azienda nell'iniziativa GEP".

Chi fosse interessato a partecipare all'iniziativa GEP contatti l'associazione TSR all'indirizzo email info@togetherforsaferroads.org per saperne di più e per compilare una richiesta di informazioni.

Informazioni su Together for Safer Roads

Together for Safer Roads (TSR) è una coalizione innovativa che raggruppa le aziende internazionali di diversi rami del settore privato, per collaborare al miglioramento della sicurezza stradale e alla riduzione di morti e lesioni dovute a incidenti stradali a livello mondiale. La TSR riunisce pratiche ottimali, reti globali, dati e ed esperienza tecnica dei suoi soci per concentrarsi su cinque aree destinate a suscitare il maggior impatto sia a livello globale che all'interno delle comunità locali. Queste aree di particolare interesse sono in linea con i Cinque pilastri del decennio delle azioni per la sicurezza stradale promossi dalle Nazioni Unite, grazie allo sviluppo di programmi mirati in questo campo, come la gestione della sicurezza stradale e l'abbattimento dei pericoli in tema di strade e mobilità, di veicoli e utenti, oltre alla risposta a seguito di incidenti. I soci attuali della TSR includono AB InBev, Abertis, AIG, AT&T, CalAmp, Ericsson, GM, IBM, iHeartMedia, Octo Telematics, PepsiCo, Republic Services, Ryder, UPS e Walmart. Per ulteriori informazioni visitare il sito www.togetherforsaferroads.org. Seguire l'azienda su FacebookLinkedInTwitter e YouTube.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Together for Safer Roads (TSR)
Melissa Zuckerman, 202-591-4021
melissa@jpa.com

Contacts

Together for Safer Roads (TSR)
Melissa Zuckerman, 202-591-4021
melissa@jpa.com