Kymeta ed e3 Systems annunciano le prime prove in mare a bordo di un superyacht a motore prima del Salone dello yachting a Monaco

Le prove in mare della durata di vari mesi a bordo di uno yacht a motore di fama mondiale, il White Rose of Drachs, saranno presentate al Salone dello yachting tenuto a Monaco

REDMOND, Washington, e PALMA DI MAIORCA, Spagna--()--Kymeta, con sede generale a Redmond, Washington, e il suo partner per la distribuzione esclusiva di superyacht, e3 Systems, hanno comunicato oggi che il White Rose of Drachs ha condotto le primissime prove in mare a bordo di uno yacht a motore per la valutazione delle soluzioni per comunicazioni di Kymeta nel corso degli ultimi mesi conseguendo buoni risultati. Al Salone dello yachting, che si terrà a Monaco dal 27 al 30 settembre 2017, verranno esposte delle vedute ravvicinate dell'installazione di prova dei terminali Kymeta KyWay™ a bordo dello yacht.

Kymeta ed e3 Systems hanno collaborato con il titolare, il capitano e il responsabile IT del White Rose per la conduzione della prova in mare della durata di vari mesi e hanno equipaggiato lo yacht con quattro terminali Kymeta KyWay. I terminali sono stati collaudati per mezzo di vari servizi MIR/CIR di prestigiosi fornitori di servizi marittimi via satellite, tra cui Speedcast, che fornisce il proprio servizio nel Mediterraneo. Al completamento delle prove in mare e al lancio commerciale delle soluzioni per yacht, i terminali di Kymeta verranno offerti come componente di soluzioni pacchetto insieme ai servizi di accesso a Internet KĀLO™ di Kymeta, veicolati dal servizio IntelsatOne Flex per il settore marittimo. I terminali possono anche essere dotati di servizi MIR/CIR di fornitori di servizi come Speedcast.

“Abbiamo testato diverse configurazioni dei terminali, da soluzioni con singolo pannello a soluzioni con pannelli multipli. Ci siamo imbattuti in un paio di problemi di natura pratica durante l'installazione, molti dei quali sono già stati corretti da Kymeta, e ci siamo anche resi conto che i sistemi di rete a bordo di yacht devono essere progettati e configurati in modo tale da funzionare in tandem con la resa più elevata offerta dalle soluzioni di Kymeta”, ha spiegato Roger Horner, Direttore generale di e3 Systems. “L'orientamento del fascio dell'antenna su un pannello piatto e le prestazioni dell'antenna stessa sono sensazionali e ci fa piacere sapere che i problemi rilevati e segnalati sono già stati risolti. L'identificazione e risoluzione di problemi sono il motivo per cui le prove in mare vengono condotte”.

Dette prove hanno offerto agli ingegneri di Kymeta e di e3 l'opportunità di identificare e sostituire vari componenti, sia hardware che software. Quale tecnologia per antenne definita da software, i terminali Kymeta KyWay impiegati nella prova sono stati dotati, a distanza, di funzionalità aggiuntive e perfezionate, il che non è mai stato possibile prima d'ora con le tradizionali antenne a orientamento meccanico.

“Le prove in mare della durata di vari mesi a bordo del White Rose hanno fornito al nostro team di ingegneri dati preziosi per le installazioni marittime. Abbiamo riscontrato alcune difficoltà durante le prove, ma niente di insormontabile ed è ora chiaro che le imbarcazioni senza antenne a cupola costituiscono una nuova realtà per il settore dello yachting”, ha affermato Håkan Olsson, Vicepresidente della divisione marittima presso Kymeta. “Si tratta di un'importante pietra miliare per il settore marittimo, ove la connettività tramite antenne paraboliche affidabili, piatte e leggere aprirà le porte a un nuovo mondo di capacità per le comunicazioni”.

Il periodo di prova ha permesso inoltre a Andrew Schofield, capitano del White Rose, di constatare in prima persona la facilità con cui le soluzioni per comunicazioni di Kymeta possono essere aggiornate e gestite, persino in alto mare. “Un giorno, durante il collaudo in mare delle soluzioni di Kymeta, i team di e3 Systems e Kymeta hanno rimosso i terminali, sostituito dei componenti, quindi li hanno reinstallati, il tutto nel giro di pochi minuti”, ha affermato Schofield. “Con le antenne tradizionali ci saremmo ritrovati in cantiere per un paio di giorni e si sarebbe dovuta usare una gru per conseguire gli stessi risultati. L'installazione rapida della soluzione di Kymeta consente di risparmiare molto tempo e denaro”.

Schofield riconosce altri benefici oltre al risparmio di tempo e denaro. “Stavamo aspettando la tecnologia di Kymeta dal 2015, ossia da quando abbiamo visto le prime animazioni concettuali della tecnologia”, ha dichiarato Schofield. “Siamo orgogliosi di essere il primo yacht a motore a condurre le prove in mare per la tecnologia di Kymeta. Siamo ansiosi di passare dall'attuale installazione temporanea di prova alla soluzione definitiva pienamente integrata, il che permetterà di sgomberare lo yacht dalle attuali antenne a cupola VSAT e TVRO. Ciò permetterà di eliminare più di cinque tonnellate di peso dalla sua super struttura e doterà lo yacht di un accesso permanente a Internet”.

Informazioni su Kymeta

Qual è l'anello mancante che priva miliardi di persone di un accesso mobile ad alta velocità? Le antenne. E Kymeta offre gli unici terminali e antenne paraboliche al mondo a scansione elettronica disponibili in commercio. Le antenne e i terminali di Kymeta generano comunicazioni ad alta resa via terra, via mare e via aerea, rendendo la connettività mobile tanto disponibile quanto lo è la vista del cielo. Inoltre Intelsat, il maggiore operatore di servizi via satellite a livello mondiale, ha unito le forze con Kymeta per l'offerta dei servizi di accesso globale KĀLO che integrano le antenne e i terminali di Kymeta per fornire una rivoluzionaria connettività mobile. Senza la tecnologia mTenna™ di Kymeta connettersi e rimanere connessi a tutti quei nuovi satelliti quando si è in giro sarebbe difficile, se non del tutto impossibile.

Se si muove, Kymeta lo tiene connesso. Ovunque.

Per ulteriori informazioni visitare kymetacorp.com e KALO.net.

Informazioni su e3 Systems

e3 Systems® è un importante fornitore di soluzioni e servizi integrativi per le comunicazioni destinati al settore marittimo. La società connette yacht a livello globale attraverso un portafoglio diversificato di sistemi di comunicazione, compresa la sua soluzione HYBRID che sincronizza VSAT, Inmarsat, Iridium, 3G, 4G e Wi-Fi.

e3 fornisce inoltre una vasta gamma di servizi per i rami della formazione e della cibersicurezza, assistenza IT completa, gestione dei dati tramite l'avanzato sistema per il monitoraggio e la gestione e3.ARMMS e la fornitura di contenuti, compresi contenuti televisivi e su Internet.

e3 opera dal Mediterraneo e dagli Stati Uniti in collaborazione con terze parti in tutto il mondo. Fa parte del gruppo operante nel settore dei componenti elettronici per il settore marittimo grupoarbulu. Per ulteriori informazioni si prega di visitare www.e3s.com.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Richieste di informazioni di natura commerciale per Kymeta:
Kymeta Corporation
Lisa Dreher, +1 425-658-8724
Direttrice Marketing
ldreher@kymetacorp.com
oppure
Richieste di informazioni da parte dei media per Kymeta:
The Summit Group
Amy Oliver, +1 801-990-1185
Responsabile Relazioni pubbliche/contenuti
aoliver@summitslc.com

Contacts

Richieste di informazioni di natura commerciale per Kymeta:
Kymeta Corporation
Lisa Dreher, +1 425-658-8724
Direttrice Marketing
ldreher@kymetacorp.com
oppure
Richieste di informazioni da parte dei media per Kymeta:
The Summit Group
Amy Oliver, +1 801-990-1185
Responsabile Relazioni pubbliche/contenuti
aoliver@summitslc.com