Uno studio valuta le prestazioni del pulsossimetro Masimo iSpO2® Rx accoppiato a dispositivi intelligenti nello screening delle malattie cardiache congenite dei neonati

NEUCHÂTEL, Svizzera--()--Masimo (NASDAQ: MASI) ha reso noti oggi i risultati di un recente studio già pubblicato in cui ricercatori di Maastricht, nei Paesi Bassi, hanno valutato le prestazioni di Masimo iSpO2® Rx nell’ambito dello screening delle malattie cardiache congenite dei neonati (critical congenital heart disease, CCHD).1 iSpO2 Rx è un pulsossimetro accoppiato a dispositivi intelligenti, dotato della tecnologia pulsossimetrica Masimo Measure-Through Motion and Low Perfusion™ (misurazione durante il movimento e in condizioni di bassa perfusione).

Le CCHD interessano da 2,5 a 3 neonati circa ogni 1000 bambini nati vivi2, richiedendo un rapido intervento post-natale al fine di prevenire morbilità e mortalità. Una rilevazione tardiva nei neonati può inoltre aumentare il rischio di danni cerebrali.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Masimo
Evan Lamb, 949-396-3376
elamb@masimo.com

Contacts

Masimo
Evan Lamb, 949-396-3376
elamb@masimo.com