Celularity, Inc. accelera lo sviluppo di una rivoluzionaria piattaforma terapeutica e di scoperta di cellule staminali placentari

--- La nuova azienda biotecnologica accelera l’applicazione di innovazioni radicali per il trattamento di tumori, malattie infiammatorie e degenerative, e rigenerazione funzionale

--- Finanziamenti, oltre 200 brevetti rilasciati o in corso di registrazione, risorse cliniche e precliniche, e prodotti commerciali ottenuti da varie società: Celgene Corporation, Sorrento Therapeutics (Nasdaq: SRNE), United Therapeutics (Nasdaq: UTHR) e Human Longevity, Inc.

WARREN, N.J.--()--Celularity, Inc., un’azienda biotecnologica fondata recentemente, oggi ha annunciato l’accelerazione dello sviluppo di terapie rigenerative di cellule e tessuti per rispondere a esigenze mediche non soddisfatte in relazione a tumori e malattie croniche e degenerative. Celularity ha completato un ciclo di finanziamento di serie A grazie a contributi sia di varie società biofarmaceutiche – Sorrento Therapeutics, United Therapeutics Corporation e Human Longevity, Inc. – che di singoli investitori.

Celularity è stata creata tramite i contributi di vaste risorse di proprietà intellettuale (PI) e per la fase clinica, ricerca di base e clinica, e competenze nello sviluppo:

  • Numerosi asset di medicina rigenerativa e immuno-oncologia per la fase clinica nonché una linea di asset pre-clinici
  • Una piattaforma proprietaria per immunoterapia allogenica (“facilmente accessibile”)
  • Oltre 200 brevetti rilasciati o in corso di registrazione nel settore delle terapie cellulari; affidabile PI riguardante le cellule staminali placentari
  • Ampi costrutti CAR-anticorpo completamente umani
  • Programmi di immuno-oncologia CD38 congiunti pronti per le procedure IND (Investigational New Drug)
  • Prodotti di rigenerazione funzionale in fase di sviluppo commerciale Biovance® e Interfyl®* oltre a vari asset per la linea di prodotti
  • LifeBankUSA, un biorepository per cellule staminali con due decenni di esperienza

Fondata sulla base del lavoro pionieristico di Robert Hariri, MD, PhD, nel campo dei biomateriali e delle terapie con cellule staminali placentari umane, la capacità di Celularity di estrarre tali cellule, sviluppare le possibili terapie e applicare potenziali trattamenti la colloca nella posizione ideale per utilizzare il potenziale della placenta umana e operare nell’intera catena di valore.

Celularity è stata fondata come un nuovo modello di biotecnologia pensato per applicare la competenza necessaria per mettere a frutto la nostra piattaforma di scoperta di cellule staminali placentari al fine di rispondere a un’ampia gamma di esigenze mediche non soddisfatte”, ha spiegato Robert J. Hariri, MD, PhD, Fondatore e Amministratore delegato di Celularity. “Con l’appoggio dei nostri investitori, stiamo riunendo competenze e tecnologie di medicina rigenerativa comprovate con l’obiettivo di sviluppare terapie radicali adatte per malattie fatali e intrattabili.” In precedenza, Robert J. Hariri è stato presidente del consiglio di amministrazione, chief scientific officer e amministratore delegato di Celgene Cellular Therapeutics e fondatore di Anthrogenesis Corporation, società che è stata rilevata da Celgene nel 2002. È inoltre cofondatore di Human Longevity, Inc.

La creazione di Celularity sfrutta un lavoro fecondo nella scoperta di nuove popolazioni di cellule biologicamente attive nella placenta umana e che presentano un ampio potenziale terapeutico. Celularity sfrutterà queste scoperte proprietarie e scalabili relative alla placenta umana espulsa dopo il parto – una sorgente etica e rinnovabile di biomateriali utilizzabili. Il programma di sviluppo seguito da Celularity è focalizzato su una piattaforma allogenica, utilizzando biomateriali e cellule immunotolleranti, clinicamente accessibili, ottenuti da una popolazione di donatrici che hanno firmato un consenso informato e caratterizzata dalla diversità.

Ha detto Andrew von Eschenbach, MD, uno dei membri fondatori del Consiglio di amministrazione di Celularity e già Commissario e Direttore della Food and Drug Administration (l’agenzia statunitense dei farmaci e degli alimenti): “Il lavoro pionieristico del fondatore di Celularity, Bob Hariri, ha permesso di utilizzare le proprietà uniche di cellule staminali placentari che hanno rinnovato la speranza di creare terapie sicure ed efficaci per le malattie degenerative più complesse." Ha aggiunto von Eschenbach: "Celularity, grazie all’attenzione focalizzata sull’accelerare l’innovazione nella medicina rigenerativa, può diventare il catalizzatore principale nella terapia cellulare per far fronte a molte delle esigenze mediche non soddisfatte nel mondo."

*Interfyl è un marchio registrato di Alliqua BioMedical, Inc.

Ha detto il Dr. Henry Ji, Presidente e Amministratore delegato di Sorrento Therapeutics: “Siamo entusiasti di partecipare alla creazione di Celularity insieme al Dr. Hariri e al suo team scientifico nonché a società biofarmaceutiche leader mondiali, come Celgene, Human Longevity Inc. e United Therapeutics. Il potenziale offerto da terapie rigenerative per il trattamento di un’ampia gamma di condizioni degenerative croniche è ben noto. Vediamo sinergie importanti per il settore dell’oncologia e la possibilità di potenziare la nostra lotta contro i tumori maligni. Le tecnologie, gli asset e le risorse di Celularity contribuiranno a far progredire programmi scelti di terapia cellulare di Sorrento e hanno la possibilità di trasformare terapie con cellule autologhe in terapie con cellule allogeniche accessibili e dal costo contenuto.”

Informazioni su Celularity, Inc.

Celularity, la cui sede centrale è a Warren, nello Stato del New Jersey, è un’azienda biotecnologica che si avvale di Proprietà Intellettuale e una tecnologia proprietaria avanzata per sfruttare le possibilità offerte dalla placenta. La sua linea di asset medici consiste di oltre 200 brevetti rilasciati o in corso di registrazione nonché di risorse precliniche e cliniche – costrutti CAR per prodotti CAR-T/NK allogenici, licenze di oltre 100 asset per immunoterapia e business unit di rigenerazione funzionale e biosourcing in fase di sviluppo commerciale. Per ulteriori informazioni visitare: www.celularity.com. Seguite Celularity sui social media: @Celularity.

Informazioni su United Therapeutics

United Therapeutics Corporation è un’azienda biotecnologica impegnata nello sviluppo e commercializzazione di prodotti innovativi per far fronte alle esigenze mediche non soddisfatte di pazienti in condizioni croniche e incurabili.

Informazioni su Sorrento Therapeutics

Sorrento è una società biofarmaceutica che opera nel campo delle fasi cliniche, focalizzata sull’utilizzo di anticorpi e che sviluppa nuovi trattamenti per l’immuno-oncologia e per le malattie infiammatorie e autoimmuni. I prodotti principali che Sorrento propone sono le immunoterapie focalizzate sul trattamento sia di tumori solidi che di tumori maligni ematologici nonché prodotti antidolorifici per lo stadio finale. Per ulteriori informazioni visitare: http://sorrentotherapeutics.com

Informazioni su Human Longevity, Inc.

Human Longevity, Inc. (HLI) è un’azienda di intelligence sanitaria, basata su tecnologie genomiche, che sta creando il database più vasto e completo al mondo di dati clinici, del fenotipo e del genoma. HLI sviluppa e applica tecniche di apprendimento automatico ed elaborazione su grande scala per fare scoperte in grado di rivoluzionare il settore sanitario. Oltre alle business unit HLIQ Whole Genome e HLIQ Oncology, HLI si appoggia anche a un centro di ricerca clinica che utilizza tecnologie genomiche per sviluppare metodi di analisi della sequenza del genoma, sistemi innovativi di apprendimento automatico e generazione di immagini cliniche unitamente a informazioni sulla salute personale elaborate per presentare il quadro più completo della salute individuale. Per ulteriori informazioni visitare: http://www.humanlongevity.com oppure http://www.healthnucleus.com

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Media:
Per conto di Celularity
Olivia Goodman, 212-715-1597
olivia.goodman@finnpartners.com
o
Sorrento Therapeutics, Inc.
Alexis Nahama, DVM, 858-203-4120
anahama@sorrentotherapeutics.com

Contacts

Media:
Per conto di Celularity
Olivia Goodman, 212-715-1597
olivia.goodman@finnpartners.com
o
Sorrento Therapeutics, Inc.
Alexis Nahama, DVM, 858-203-4120
anahama@sorrentotherapeutics.com