Il report di HackerOne indica che il settore bug bounty e i premi bounty aumentano a livello globale

Le organizzazioni più attente alla sicurezza premiano gli hacker con ricompense di 50.000 dollari in bug bounty (taglia sui bug) al mese e con fino a 900.000 dollari all'anno per la segnalazione di vulnerabilità della sicurezza sconosciute

SAN FRANCISCO--()--HackerOne, il principale fornitore della piattaforma per bug bounty e comunicazione della vulnerabilità, ha pubblicato in data odierna "Il rapporto sulla sicurezza dagli hacker del 2017" [The 2017 Hacker-Powered Security Report] che esamina oltre 800 programmi creati dagli hacker da organizzazioni tra cui Airbnb, GitHub, General Motors, Intel, Lufthansa, Nintendo, il Dipartimento della difesa degli Stati Uniti, Uber e altre. I risultati si basano su quasi 50.000 vulnerabilità della sicurezza risolte e su più di 17 milioni di dollari in bounty assegnati, il set di dati della piattaforma più grande al mondo.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

HackerOne
Lauren Koszarek
lauren@hackerone.com
oppure
Bateman Group
Margaret Pack, 619-609-3919
hackerone@bateman-group.com

Contacts

HackerOne
Lauren Koszarek
lauren@hackerone.com
oppure
Bateman Group
Margaret Pack, 619-609-3919
hackerone@bateman-group.com