EUSA Pharma riceve il parere positivo dal CHMP per tivozanib come trattamento di prima linea del carcinoma a cellule renali avanzato nell'Unione europea

HEMEL HEMPSTEAD, Inghilterra--()--EUSA Pharma (EUSA), una società farmaceutica specializzata in oncologia e nell'assistenza oncologica, ha oggi annunciato che il Comitato per i medicinali per uso umano (CHMP) dell'Agenzia europea per i medicinali (EMA) ha adottato parere positivo sulla raccomandazione per l'autorizzazione all'immissione in commercio di FOTIVDA (tivozanib) per la gestione dei pazienti adulti affetti da carcinoma a cellule renali avanzato (RCC) nell'Unione Europea, oltre che in Norvegia e in Islanda. Se approvato, sarà indicato per il trattamento di prima linea nei pazienti adulti con RCC avanzato e per i pazienti adulti non trattati in precedenza con inibitori del pathway di VEGFR e mTOR, a seguito della progressione della malattia, già sottoposti a trattamento terapico con citochine contro il RCC avanzato.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

EUSA Pharma
Lee Morley
Amministratore delegato
Tel. +44 (0) 330 5001140

Contacts

EUSA Pharma
Lee Morley
Amministratore delegato
Tel. +44 (0) 330 5001140