La tecnologia di protezione del software Blurry Box passa il test sul campo

Un gruppo internazionale di hacker ha fallito nella missione di craccare il nuovo metodo crittografico di Wibu-Systems

Blurry Box, la più recente tecnologia di protezione del software di Wibu-Systems, rimane imbattuta nella competizione internazionale per hacker del 2017

???pagination.previous??? ???pagination.next???

KARLSRUHE, Germania--()--Centinaia di hacker da tutto il mondo hanno preso parte alla competizione volta a craccare un gioco protetto con Blurry Box®, lo schema crittografico recentemente lanciato da Wibu-Systems, il vendor che ha portato la gestione licenze sicura nel mondo industriale. Il risultato: Nessuno è riuscito nell’impresa.

I concorrenti si sono adoperati alacremente per tre settimane; due di essi hanno inviato i propri risultati alla giuria indipendente composta da scienziati dell’Istituto Horst Goertz e dell’Istituto per la Sicurezza Internet if(is). Le soluzioni scrutinate sono state valutate solo parzialmente corrette e si sono aggiudicate €1,000 ciascuna, contro un montepremi complessivo di €50,000, che sarà invece destinato a ulteriori progetti di ricerca e sviluppo.

Per quasi 30 anni, Wibu-Systems si è focalizzata sulla protezione del know-how digitale; la sua tecnologia di punta CodeMeter® salvaguarda i produttori di software e di dispositivi intelligenti da pirateria della proprietà intellettuale, contraffazione di prodotto, reverse engineering del software e manomissione del codice. Uno dei componenti essenziali di CodeMeter è il meccanismo crittografico. Il modulo AxProtector cifra il software compilato in modo automatico; il modulo IxProtector, integrato in AxProtector, estrae e crittografa le singole funzioni per una maggiore protezione contro attacchi più sofisticati al software.

Tuttavia, alcuni software particolarmente complessi e confidenziali, necessitano di maggiore protezione. Nel 2014, Wibu-Systems, l’Istituto Tecnologico di Karlsruhe e il centro di ricerca FZI hanno ricevuto il primo premio agli IT Security Awards tedeschi per Blurry Box. Da allora, il metodo crittogratìfico è stato integrato in CodeMeter ed è ora stato validato mediante questa competizione mondiale. Blurry Box estrae, duplica, modifica e crittografa le singole funzioni; trappole e ritardi nella decrittazione arrestano gli attacchi di forza bruta. Questo rende lo sforzo di craccare il software maggiore rispetto a riscrivere interamente il codice.

Oliver Winzenried, AD e fondatore di Wibu-Systems, recentemente insignito del titolo di Top Embedded Innovator, condivide la sua emozione: “Nel mondo odierno, le guerre stanno portandosi verso un campo di battaglia digitale. L‘Industria 4.0, le applicazioni IoT e i servizi digitalizzati dovranno essere protetti con misure più rigorose. La nostra missione è mettere in mani sicure i nostri più grandi valori aziendali e privati.”

Contacts

Wibu-Systems
Daniela Previtali, +39 035 0667070
Global Marketing Director
daniela.previtali@wibu.com

Contacts

Wibu-Systems
Daniela Previtali, +39 035 0667070
Global Marketing Director
daniela.previtali@wibu.com