Un nuovo studio indaga l’utilità clinica dell’Indice di Riserva di Ossigeno di Masimo (Oxygen Reserve Index, ORi™)

NEUCHATEL, Svizzera--()--Masimo (NASDAQ: MASI) ha annunciato in data odierna i risultati di un compendio presentato in occasione della recente riunione annuale della Società Internazionale della Ricerca dell’Anestesia (International Anesthesia Research Society, IARS) a Washington, DC. Nello studio, i ricercatori della UC Davis School of Medicine hanno valutato la potenziale utilità clinica dell’Indice di Riserva di Ossigeno di Masimo (Oxygen Reserve Index, ORi™) in quanto allertamento precoce di desaturazione dell’emoglobina arteriosa in pazienti in condizioni critiche.

ORi è un indicatore relativo della pressione parziale di ossigeno nel sangue arterioso (PaO2) nella fascia di 100-200 mmHg. ORi è ideato per integrare, non sostituire, il monitoraggio della saturazione di ossigeno (SpO2) e le misurazioni di PaO2.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Masimo
Evan Lamb, 949-396-3376
elamb@masimo.com

Contacts

Masimo
Evan Lamb, 949-396-3376
elamb@masimo.com