Il settore mobile invita a una maggiore ambizione rispetto alle riforme del quadro sulle telecomunicazioni

La UE richiede un quadro normativo per incoraggiare gli investimenti e l'innovazione

BRUXELLES--()--In preparazione della riunione del Consiglio UE dei ministri delle telecomunicazioni per discutere gli emendamenti alla bozza del Codice Europeo delle Comunicazioni Elettroniche, la GSMA invita a una maggiore ambizione rispetto alle riforme del quadro sulle telecomunicazioni.

“La GSMA riconosce il progresso fatto finora dalla presidenza e dalle delegazioni degli Stati membri ma, se vogliamo ripristinare il ruolo delll'Europa come leader digitale, dobbiamo puntare più in alto con le nostre ambizioni", ha commentato Afke Schaart, vicepresidente della GSMA per l'Europa. “Sollecitiamo i ministri delle telecomunicazioni a prendere in considerazione le riflessioni seguenti, che saranno essenziali per fare passi avanti verso gli obiettivi dell'Europa per il 5G e una Gigabit Society”.

1. La riforma della politica in materia dello spettro è essenziale per raggiungere l'ambizione europea sul 5G. A tal fine, la GSMA incoraggia vivamente il Consiglio di concentrarsi sulla creazione di un ambiente più prevedibile, certo e coerente per gli investimenti in Europa tramite il Codice. Un elemento cruciale per alimentare maggiori investimenti è l'estensione della durata della licenza agli spettri. Una durata di almeno 25 anni, con un solido presupposto di rinnovo, è necessaria per fornire incentivi al settore mirati a investire nel dispiegamento del 5G in tutta Europa.

2. Il Consiglio dovrebbe inoltre incoraggiare una maggiore coordinazione e cooperazione nella politica in materia dello spettro tra gli Stati membri UE. Condividere tra loro la straordinaria esperienza che gli Stati membri hanno sulle problematiche legate allo spettro attraverso, per esempio, un processo di revisone inter pares, sarà un passo importante verso la creazione di un continente più armonioso e veramente connesso.

3. Il Codice dovrebbe evitare una regolamentazione eccessiva dei fornitori di servizi per le comunicazioni elettroniche. I cambiamenti del Consiglio al livello proposto di armonizzazione delle disposizioni per la protezione degli utenti finali riguardo ai servizi per le comunicazioni interpersonali aumenta l'onere normativo complessivo sul settore delle telecomunicazioni. Tali regole e tali obblighi possono far aumentare i costi e limitare la capacità dei fornitori di investire in nuovi servizi o miglioramenti della rete, con il rischio di ridurre i benefici dei consumatori per via di regole non coerenti tra gli Stati membri.

4. La GSMA riconosce le misure prese dal Consiglio per eliminare regolamenti specifici al settore che non sono rilevanti al dinamico mercato dei servizi per la comunicazioni di oggi. Tuttavia, al fine di raggiungere pienamente un quadro normativo idoneo al settore e alle esigenze future, occorre considerare attentamente la fornitura di servizi nel campo dell'Internet degli oggetti (IoT). In futuro, molti servizi IoT saranno disponibili ai consumatori (per esempio frigoriferi, pet tracker, antifurto domestici e auto connessi allal rete). Tutti questi potranno includere alcuni elementi di connettività senza essere un servizio di accesso a Internet o di comunicazione interpersonale. La GSMA raccomanda di limitare le protezioni per l'utente finale specifiche del settore ai servizi di accesso a Internet, e di applicare i regolamenti rispetto alla trasmissione di segnali solo a requisiti relativi alla sicurezza e alla privacy. Ciò permetterà una continua innovazione, dando potere agli utenti finali e stabilendo una piattaforma solida per la continua rivoluzione digitale.

“Mentre i ministri europei delle telecomunicazioni si preparano per la riunione di domani, li incoraggiamo a considerare attentamente l'impatto del regolamento e, in particolare, dell'effetto a lungo termine che questo avrà sull'innovazione e gli investimenti in Europa", conclude Schaart. “Abbiamo una sola opportunità di riuscire in questa impresa: il regolamento giusto può lanciare l'Europa verso il futuro, proteggendo i consumatori e incoraggiando l'innovazione in questo settore. Un risultato ideale per tutti".

-FINE-

Informazioni sulla GSMA

La GSMA rappresenta gli interessi del settore della telefonia mobile di tutto il mondo e riunisce circa 800 operatori con oltre 250 società nel più ampio ecosistema mobile, compresi produttori di cellulari e dispositivi, società di software, fornitori di apparecchiature e aziende che operano in Internet, oltre a organizzazioni nel settore dell'indotto. La GSMA organizza inoltre importanti eventi come il Mobile World Congress, il Mobile World Congress Americas e la serie di conferenze Mobile 360.

Per maggiori informazioni, si prea di visitare il sito aziendale dellla GSMA: www.gsma.com. Segui la GSMA su Twitter: @GSMA.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Media:
Per la GSMA:
Christian Prior, +32 (0) 492 72 18 41
cprior@webershandwick.com
oppure
GSMA, Ufficio Stampa
pressoffice@gsma.com

Contacts

Media:
Per la GSMA:
Christian Prior, +32 (0) 492 72 18 41
cprior@webershandwick.com
oppure
GSMA, Ufficio Stampa
pressoffice@gsma.com