EnergyNest: prende il via un 'progetto faro' di Tata Steel per la misurazione dell'efficienza nell'impianto di IJmuiden, a compensazione delle emissioni annuali di CO2 di 90.000 automobili

L'innovativo Thermal Energy Storage offrirà vantaggi concreti grazie all'uso del calore di scarto

BILLINGSTAD, Norvegia--()--Tata Steel gestisce una delle più grandi acciaierie europee a IJmuiden, nei Paesi Bassi. Attualmente nell'atmosfera vengono rilasciati grandi potenziali energetici rappresentati dai gas di scarico intermittenti ad alta temperatura, e restano inutilizzati i potenziali vantaggi economici del calore di scarto. L'ideazione di un metodo efficace per recuperare e riciclare questa energia non presenterà solo interessanti ritorni economici, ma consentirà anche una significativa riduzione delle emissioni di CO2.

Per sfruttare appieno questi effetti, Tata Steel ha ora dato il via all'implementazione del progetto demo EnergyNest Thermal Energy Storage (TES), definito come 'iniziativa faro'.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

EnergyNest
Thomas Palkovich
Direttore commerciale
Cellulare: +47 982 08 384
Email: tp@energy-nest.com

Contacts

EnergyNest
Thomas Palkovich
Direttore commerciale
Cellulare: +47 982 08 384
Email: tp@energy-nest.com