Knopp Biosciences annuncia la pubblicazione degli effetti del dexpramipexolo in termini di riduzione degli eosinofili in studi clinici multipli

PITTSBURGH--()--Knopp Biosciences LLC ha annunciato oggi la pubblicazione dei risultati di studi clinici multipli che dimostrano gli effetti di riduzione degli eosinofili da parte del dexpramipexolo, una piccola molecola in fase clinica per il trattamento delle malattie eosinofile.

Gli eosinofili sono globuli bianchi associati all'infiammazione in numerose malattie, tra cui le sindromi ipereosinofile (HES), l'asma eosinofila e la rinosinusite cronica polipoide. Il dexpramipexolo è una piccola molecola somministrabile per via orale in fase clinica per il trattamento delle HES. È inoltre programmato uno studio clinico di fase 2 sull'asma eosinofila che inizierà nella seconda metà del 2017.

"A oggi, tutte le prove di studi clinici multipli in indicazioni multiple dimostrano che il dexpramipexolo è un agente mirato di riduzione degli eosinofili con effetti di riduzione pari o superiori a quelli degli anticorpi monoclonali contro l'interleuchina-5 o il suo recettore", ha dichiarato il Dott. Michael Bozik, presidente e amministratore delegato di Knopp Biosciences.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Knopp Biosciences LLC
Tom Petzinger, +1-412-488-1776
tom@knoppbio.com

Contacts

Knopp Biosciences LLC
Tom Petzinger, +1-412-488-1776
tom@knoppbio.com