Secondo un'indagine a cura di Syniverse, solo il 42 per cento del roaming dati a livello mondiale avviene su reti LTE

L'abilitazione del roaming LTE è essenziale perché gli operatori possano derivare un utile dalla connettività 4G e, più avanti, dalla connettività 5G

BARCELLONA, Spagna--()--Syniverse ha pubblicato oggi gli esiti di un'indagine sulle tendenze relative al roaming su reti LTE che ha rivelato che solo il 42 per cento del roaming dati inter-regionale a livello mondiale avviene su reti LTE, mentre il traffico roaming non LTE ammonta al 58 per cento. L'indagine ha analizzato il traffico roaming globale di più di 1.000 operatori di telefonia mobile clienti di Syniverse operanti in sei regioni diverse.

“Misurando il roaming globale su reti LTE, possiamo vedere che il punto di svolta importante non si è ancora verificato.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Syniverse - Relazioni pubbliche
Bobby Eagle, +1-813-637-5050
bobby.eagle@syniverse.com

Contacts

Syniverse - Relazioni pubbliche
Bobby Eagle, +1-813-637-5050
bobby.eagle@syniverse.com